Castello Ruffo di Scilla

Castello Ruffo di Scilla (Provincia di Reggio Calabria) - Biglietti, foto e indirizzo

Castello Ruffo di Scilla
4.5
Cos'è il premio Travellers' Choice?
Tripadvisor attribuisce un premio Travellers' Choice agli alloggi, alle attrazioni e ai ristoranti che ottengono recensioni molto positive dai viaggiatori in modo costante e si classificano nel 10% delle migliori strutture su Tripadvisor.

4.5
442 recensioni
Eccellente
219
Molto buono
164
Nella media
47
Scarso
9
Pessimo
3

Sten62
San Donato Milanese, Italia1’750 contributi
Bellissimo
ago 2020
Purtroppo siamo arrivati tardi e non siamo riusciti ad entrare, ma il castello resta sicuramente una meta di riferimento per la zona: la posizione è poi assolutamente eccezionale, con una vista della costa e della Sicilia che solo quella vale il viaggio
Scritta in data 28 marzo 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Tommaso612
Roma, Italia413 contributi
Un'incantevole vista sulla costa tirrenica
ott 2020
Il promontorio di Scilla sorge sul limite settentrionale dello Stretto di Messina, sulla costa calabrese di fronte a Capo Peloro, anticamente denominato “Cariddi”. In epoca classica si pensava che le due località fossero sedi di due terribili mostri marini, che aggredivano e divoravano i naviganti. Scilla, in particolare, era ritenuta una bellissima nereide che la maga Circe, per gelosia, trasformò in un drago terrificante. Il mito potrebbe forse essere collegato alle difficoltà che un tempo le piccole imbarcazioni avrebbero incontrato nell’attraversare lo stretto. Ipotesi piuttosto controversa, perché la pericolosità di queste acque non è storicamente attestata; in aggiunta, il detto: “Trovarsi tra Scilla e Cariddi” non indicava in origine il dibattersi tra due estreme difficoltà di pari grado, bensì il trovarsi tra due alternative non sostanziali, ma soltanto apparenti. I due toponimi d'origine greca “Scilla” e “Cariddi”, del resto, potrebbero entrambi corrispondere al termine “gambero”, crostacei di cui la zona era effettivamente ricca.
Scilla era probabilmente frequentata da piccoli gruppi di pescatori già intorno al X secolo avanti Cristo. Cinque secoli più tardi, su iniziativa del tiranno Anassilao al potere nella vicina Reggio, fu costruito sul promontorio un primo nucleo di fortificazioni a difesa delle continue scorrerie dei pirati. Nell’occasione il porto locale fu ampliato e nelle vicinanze cominciò a svilupparsi un centro abitato di un certo rilievo. I successori di Anassilao costruirono un vero e proprio castello, la cui robustezza durante le Guerre Puniche consentì a Scilla, alleata di Roma, di opporre una valorosa resistenza ai cartaginesi di Annibale. Con i Romani, che promossero lo sviluppo di Reggio, Siracusa e Messina, l’importanza economica di Scilla andò via via diminuendo: la strada consolare Popilia, infatti, non passava per Scilla ma la aggirava nell’entroterra sino a ritornare sulla costa nei pressi di “Cannae Tellum” (la Terra delle Canne) corrispondente all’odierna Cannitello.
In seguito alla caduta dell’impero romano la rocca fu abbandonata e cadde in decadenza, sinché nel VI secolo i bizantini non la restaurarono e la rinforzarono a difesa delle incursioni saracene. In quest’epoca a Scilla si stabilì una comunità monastica che fondò la chiesa e il convento di San Pancrazio, sulle quali rovine oggi sorge la Chiesa “Matrice” di Maria Santissima Immacolata. Nel secolo XI i normanni di Roberto il Giuscardo, lanciati alla conquista della Sicilia, assediarono lungamente il forte i cui difensori cedettero infine soltanto per fame. Nel Cinquecento, durante la dominazione spagnola, il castello divenne proprietà della famiglia Ruffo di Calabria, acquisendo la denominazione attuale. Nei secoli successivi i terremoti, soprattutto quello terribile del 1908, danneggiarono più volte il maniero che fu comunque ricostruito. Nella sua parte superiore fu quindi eretto un piccolo faro tuttora attivo.
Oggi, dopo un attento restauro, la fortezza ospita un museo dedicato alle tradizioni regionali, ed è utilizzato anche per convegni, spettacoli e altre iniziative culturali. La struttura, a pianta irregolare, mantiene intatta la solidità delle sue mura possenti, appena alleggerite da qualche apertura ad ogiva; ben conservati sono i torrioni, le feritoie e i camminamenti di ronda utilizzati dagli antichi difensori. Il ponte in pietra che collega la fortezza al centro abitato termina davanti a un arco squadrato, che costituiva l’ingresso principale del castello.
Nelle sale interne non c’è molto da vedere, a parte qualche antico blasone nobiliare sulle pareti; ma dagli spalti del maniero si gode un’incomparabile panorama sulla costa tirrenica che precede lo Stretto di Messina. Il biglietto d’ingresso costa pochi euro; la struttura dovrebbe essere aperta tutti i giorni dal mattino al tramonto, con una pausa pomeridiana di qualche ora. Tuttavia, prima di programmare una visita, è bene contattare il sito per averne conferma.
Scritta in data 22 gennaio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Huaa
Bari, Italia846 contributi
Castello del 500, rocca millenaria
set 2020
Visita da non perdere a Scilla, la Rocca su cui sorge il castello è utilizzata dal quinto secolo avanti cristo a scopi difensivi; l'attuale struttura si sovrappone alle precedenti e risale al 1500, era abitata dal primo feudatario di Scilla, il conte Ruffo, appartenente ad una delle casate nobiliari più blasonate dell'epoca. E' del secolo scorso la costruzione del faro posizionato nella parte alta della struttura, tutt'ora attivo. Il biglietto costa 2 euro, il castello si visita in mezz'ora: all'ingresso scarne le informazioni ricevute da parte del numeroso personale nell'ufficio di biglietteria ma quanto meno ci è stata data una brochure ed una fotocopia recante informazioni sul percorso da seguire e sulle principali informazioni dal '500 in poi; per le notizie sulla storia antica della rocca c'è Wikipedia...
Scritta in data 19 settembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

lory_david
Monte Porzio Catone, Italia26 contributi
Vista mozzafiato
set 2020 • Famiglia
Posto con una vista mozzafiato sulla baia di Scialla (spiaggia grande) e sul porticciolo, e con la possibilità di vedere la costa calabria ben oltre Tropea.
Gli amanti della fotografia panoramica ne rimarranno soddisfatti.
All'interno un'interessantissima mostra fotografica e attrezzi/imbarcazioni per la pesca molto esaustiva. Sarebbe il caso di aggiungere dei pannelli informativi sulle varie zone della torre a testimonianza della funzione della stessa nei tempi passati, cosi da integrare e dettagliare maggiormente quanto già riportato nella brochure fornita in biglietteria.
Costo del biglietto €2,00 a partire dagli 11 anni.
Merita di esser visitato.
Scritta in data 7 settembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Michela L
Roma, Italia347 contributi
Da non perdere!!!!
set 2020 • Coppie
Splendido Castello situato proprio sulla punta più alta del borgo con un panorama direttamente sul mare dal colore blu.
Bellissima Scilla unica e particolare in tutto, un borgo veramente da non perdere, magico da sogno!!
Scritta in data 7 settembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Maruflmood
Firenze, Italia435 contributi
MAESTOSITÀ CHE SI TUFFA NELL’AZZURRO DEL MARE
set 2020
Da qualsiasi parte si provenga, è impossibile non notare la bellezza di questo castello arroccato sul promontorio scillese.
Il castello è ben tenuto e curato e al suo interno troviamo un piccolo museo dedicato alla pesca, principalmente del pesce spada.
Ciò che fa la parte del leone è il panorama mozzafiato che si può notare da qui; già prima di arrivare nelle parti più alte del castello rimarrete abbagliati dallo sbrilluccichìo del mare.
Il castello Ruffo è una tra le fortificazioni meglio conservate in Calabria e con un costo di entrata di soli € 2, consiglio vivamente a tutti di visitarlo.
Scritta in data 4 settembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Salvo Bruno
Bologna, Italia28 contributi
DA VISITARE!
ago 2020 • Coppie
Grazie alla sua posizione a strapiombo sullo Stretto, se siete di passaggio a Scilla il castello merita sicuramente una visita. La chicca è senza dubbio la vista spettacolare che si ha una volta saliti in cima.
Scritta in data 26 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Matteo_Fox_Fossati
Robecco sul Naviglio, Italia74 contributi
TOTALE MANCANZA DI RISPETTO
ago 2020 • Famiglia
al 25 agosto il castello risultava chiuso dalle 16.30 a chiusura per un matrimonio,non indicato ne sul sito ne sulle pagine di riferimento. Una mancanza di rispetto colossale per chi spende tempo chilometri e soldi per venire in visita. Pessima gestione.
Scritta in data 25 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Paola F
6 contributi
Un panorama
ago 2020 • Solo
Bellissima veduta. Non è tenuto male, ma si può migliorare. Magari con un piccolo posto di ristoro. Anche se viene sfruttato per cerimonie.
Scritta in data 22 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

vincenzo76
Benevento, Italia408 contributi
Gioiello abbandonato
ago 2020 • Coppie
Ci sono stato ieri mentre visitavo il centro di Scilla. Visto da fuori, il castello è imponente e suggestivo ma entrando al suo interno (previo pagamento di un seppur modesto biglietto) la situazione è davvero sconcertante. Struttura letteralmente abbandonata e decadente la cui unica nota positiva è la spettacolare vista sul mare e sul paese6di Scilla. Da visitare ma senza alcuna pretesa
Scritta in data 19 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 380 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Castello Ruffo di Scilla

Consigliamo di prenotare i tour di Castello Ruffo di Scilla in anticipo per trovare posto. Se prenoti con Tripadvisor, puoi cancellare fino a 24 ore prima del tour e ricevere un rimborso completo. Vedi tutti i 1 tour di Castello Ruffo di Scilla su Tripadvisor


Ristoranti vicino a Castello Ruffo di Scilla: Vedi tutti i ristoranti vicino a Castello Ruffo di Scilla su Tripadvisor