Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Struttura stupenda di origine misteriosa

Imponente e misteriosa struttura megalittica, all'interno di un'area ricca di stupende "sculture Leggi il seguito

Recensito 3 settimane fa
Vincenzo F
Che sorpresa!

Ho scoperto un sito sorprendentissimo! Non mi aspettavo una cosa di genere così vicino a casa (sono Leggi il seguito

Recensito il 28 novembre 2018
LaurelS182
Leggi tutte le 27 recensioni
30
Tutte le foto (30)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente79%
  • Molto buono18%
  • Nella media0%
  • Scarso3%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
12°
gen
12°
feb
15°
mar
Contatti
07027 Oschiri, Sardegna, Italia
Sito web
+39 349 279 3630
Chiama
Migliorate questo profilo
traduzione di Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Oschiri
a partire da USD 2.31
Altre info
a partire da USD 13.87
Altre info
a partire da USD 5.78
Altre info
a partire da USD 6.94
Altre info
Recensioni (27)
Filtra recensioni
24 risultati
Valutazione
18
5
0
1
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
18
5
0
1
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 24 recensioni
Recensito 3 settimane fa

Imponente e misteriosa struttura megalittica, all'interno di un'area ricca di stupende "sculture" naturali di granito, realizzate dall'azione dell'acqua e del vento, nonchè di diverse domus de Janas, a testimonianza della presenza umana nel sito, da almeno 4500 anni. Purtroppo l'area non è stata ancora oggetto...Più

Data dell'esperienza: maggio 2018
Grazie, Vincenzo F
Recensito il 28 novembre 2018

Ho scoperto un sito sorprendentissimo! Non mi aspettavo una cosa di genere così vicino a casa (sono di Olbia) e così poco valorizzata. "L'altare" è misterioso, ancora gli esperti non sono nemmeno riusciti a datarlo e tanto meno capire che cosa servisse. La vostra fantasia...Più

Data dell'esperienza: novembre 2018
Grazie, LaurelS182
Recensito il 17 agosto 2018 da dispositivo mobile

Abbiamo visitato il sito accompagnati da Giorgio e Marzia, dell'associazione che si occupa del mantenimento del sito. Grazie a loro si può avere una descrizione dettagliata del sito e del contesto storico archeologico, che non si ha se si visita in autonomia. Semplicemente fantastico, unico...Più

Data dell'esperienza: agosto 2018
Grazie, vermentino81
Recensito il 7 marzo 2018

All'Altare rupestre di Santo Stefano si può cogliere tutto il fascino di un luogo che a distanza di migliaia d'anni ancora non ha risposte certe della sua origine. Tutta l'area è circondata da insediamenti neolitici che ne testimoniano la frequentazione sin da tempi remoti. Sarebbe...Più

Data dell'esperienza: luglio 2017
Grazie, Franco A
Recensito il 15 novembre 2017

Visitato per la prima volta,e in compagnia della guida devo dire di essermi arrichito,di conoscenza sulla mia terra. Ottima la presentazione del Sig.Giorgio Pala del sito e del luogo circostante paese compreso.Visita finale al museo interessante tutto quanto.Consiglio vivamente di visitarlo vi sentirete come se...Più

Data dell'esperienza: novembre 2017
Grazie, Fabio B
Recensito il 22 luglio 2017 da dispositivo mobile

È il più famoso tra i numerosi siti archeologici di Oschiri, praticamente unico bel suo genere si trova presso il paese vicino all' omonima chiesa romanica, è un altare risalente al periodo nuragico ed è assolutamente da visitare!

Data dell'esperienza: luglio 2017
Grazie, Aura S
Recensito il 5 giugno 2017

Il posto è notoriamente famoso e anche interessante. Se non fosse così complicato trovarlo (indicazioni praticamente zero oltre quelle della direzione da prendere) e se fosse regolarmente aperto al pubblico (si deve passare a lato di un cancellone chiuso dove qualcuno evidentemente ha smosso delle...Più

Data dell'esperienza: giugno 2017
1  Grazie, Tyrsena
Recensito il 3 maggio 2017

Gli affioramenti archeologici dell'Area rupestre di Santo Stefano hanno una datazione che parte dal Neolitico recente sino ad un'età post medioevale. Nel sito vi sono diverse domus de janas, resti di nuraghe ed incisioni nella roccia. L'affioramento più importane e misterioso è un enorme blocco...Più

Data dell'esperienza: aprile 2017
Grazie, pierpaoloc709
Recensito il 16 agosto 2016

Ho visitato questo luogo magico nella giornata di ferragosto. Il luogo era stato attentamente ripulito ed era ben fruibile. Il grande altare in pietra, perfettamente conservato, è assolutamente straordinario. Da non perdere! Un suggerimento per i responsabili...le domus de janas andrebbero segnalate in maniera più...Più

Data dell'esperienza: agosto 2016
1  Grazie, Italian_voyager40
Recensito il 9 agosto 2016

Sono appassionato di archeologia , questo sito è davvero eccezionale. Vi si accede passando per l'abitato di Oschiri , il sito si presenta molto bene e ben conservato. L'altare rupestre è costituito da un lungo blocco di roccia sulla uqale sono scavate delle nicchie di...Più

Data dell'esperienza: luglio 2016
1  Grazie, pierpaolob1980
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 832 hotel nelle vicinanze
B&B Domo de Resteblas
49 recensioni
A 6.4 km
L'Agnata di De André
393 recensioni
A 14.3 km
Limbara Hotel
45 recensioni
A 15.44 km
Hotel Mastino
9 recensioni
A 18.12 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 7’520 ristoranti nelle vicinanze
Diadema - Bar Trattoria Pizzeria
30 recensioni
A 1.19 km
Trattoria Pes
6 recensioni
A 1.37 km
La Tentazione
7 recensioni
A 1.16 km
Il Ristoro Di Gian Mario
7 recensioni
A 1.37 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 3’229 attrazioni nelle vicinanze
Museo del Vino Enoteca Regionale della Sardegna
16 recensioni
A 8.09 km
CULTER - Museo Internazionale del Coltello in Pattada
22 recensioni
A 16.25 km
Basilica di Sant'Antioco di Bisarcio
70 recensioni
A 19.27 km
Domande e risposte
Fai una domanda
valvola1
10 agosto 2016|
RispostaMostra 3 risposte
Risposta da Luciano D | Ha recensito questa struttura |
Bisogna contattare Podda, senza il quale la visita diventa di difficile comprensione
0
voti