Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Museo Regionale dell'Emigrazione Pietro Conti

Il meglio delle recensioni
L'importanza di un museo socio-antropologico

In questo museo c'è la storia migratoria nostro Paese e soprattutto quella dell'area Leggi il seguito

Recensito 3 giorni fa
MariaTeresaPa
,
Gualdo Tadino, Italia
da visitare in futura memoria

Interessante, portate i ragazzi e mostrate loro come hanno vissuto gli italiani emigranti, le loro Leggi il seguito

Recensito il 2 maggio 2018
Gastone S
,
Monza, Italia
Leggi tutte le 29 recensioni
8
Tutte le foto (8)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente56%
  • Molto buono31%
  • Nella media13%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
13°
mar
16°
apr
21°
mag
Contatti
Piazza Soprammuro | Palazzo del Podestà, 06023 Gualdo Tadino, Italia
Sito web
Migliorate questo profilo
Recensioni (29)
Filtra recensioni
29 risultati
Valutazione
16
9
4
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
16
9
4
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 29 recensioni
Recensito 3 giorni fa

In questo museo c'è la storia migratoria nostro Paese e soprattutto quella dell'area umbro-marchigiana con numerose testimonianze orali e documentali soprattutto dei due grandi periodi di migrazione di inizio 1900 e del secondo dopoguerra. Un ricco e operoso centro studi accompagnano studiosi e curiosi in...Più

Data dell'esperienza: ottobre 2018
Grazie, MariaTeresaPa
Recensito il 2 maggio 2018

Interessante, portate i ragazzi e mostrate loro come hanno vissuto gli italiani emigranti, le loro condizioni di vita e pensate ai moderni emigranti, gli italiani emigravano per fame e miseria, molti emigranti moderni scappano oltre che da fame e miseria anche da guerre e persecuzioni....Più

Data dell'esperienza: maggio 2018
Grazie, Gastone S
Recensito il 30 dicembre 2017 da dispositivo mobile

Viaggiare nel futuro non è possibile ma possiamo farlo nel passato grazie a testimonianze, ricordi, foto e oggetti ritrovati. In questo museo si può rivivere il periodo della guerre, quando gli italiani "scapparono" verso terre straniere in cerca di fortuna!

Data dell'esperienza: dicembre 2017
Grazie, diego e
Recensito il 2 ottobre 2017

Curato nell'allestimento, emozionale, ci fa conoscere meglio una fase della nostra storia. Merita una visita.

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, valeria477
Recensito il 26 settembre 2017

Museo Regionale dell'Emigrazione a Gualdo Tadino-Perugia per documentare quel processo migratorio degli italiani verso altri Paesi alla fine dell'800, piuttosto interessante e ricco di materiale vario.

Data dell'esperienza: settembre 2017
1  Grazie, ANDREA D
Recensito il 12 settembre 2017

Il museo,dietro la piazza del comune, si sviluppa su tre piani e consente di rivivere le esperienze di tanti umbri che lasciarono i paesi della dorsale appenninica per emigrare.Al primo piano ambientazione della miniera e filmati d'epoca, al secondo piano il viaggio che si può...Più

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, marina383
Recensito il 28 agosto 2017

uno dei musei più interessanti io abbia visto: commovente la cura con la quale sono state raccolte testimonianze, reperti, oggetti degli emigranti e lettere, biglietti e testimonianze dell'ufficio emigrazione

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, Donata_30124
Recensito il 27 giugno 2017 da dispositivo mobile

Abbiamo deciso di visitare questo museo in quanto era incluso nel biglietto cumulativo acquistato presso la rocca Flea. Devo dire che ci siamo avvicinati con grande scetticismo. Invece l' esperienza si è rivelata positiva. Il museo nasce per valorizzare il patrimonio culturale, storico ed umano...Più

Data dell'esperienza: giugno 2017
2  Grazie, 88monique
Recensito il 10 aprile 2017

Un nuovo museo da visitare dove vi è narrata la storia migratoria del popolo umbro. Consigliatissimo

Data dell'esperienza: aprile 2017
Grazie, Peppe B
Recensito il 8 gennaio 2017 da dispositivo mobile

É da visitare soprattutto da parte dei giovani per capire quello che hanno patito i nostri antenati per darci quello che abbiamo! Siamo un popolo dignitoso e non ci siamo tirati indietro per nessun motivo. Tante sono le testimonianze che vedrete di gente che partiva...Più

Data dell'esperienza: dicembre 2016
1  Grazie, Marietta T
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 2 hotel nelle vicinanze
GG8 Restaurant & Hotel
75 recensioni
A 0.14 km
Hotel Ristorante Pineta Country House
217 recensioni
A 6.88 km
Hotel Camino Vecchio
40 recensioni
A 7.17 km
Relais Monastero di San Biagio
216 recensioni
A 9.61 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 33 ristoranti nelle vicinanze
La Terrazza di San Guido
494 recensioni
A 1.08 km
Ristorante Gigiotto
319 recensioni
A 0.14 km
Ristorante da Lucignolo
192 recensioni
A 0.27 km
Hostaria da Baccus
440 recensioni
A 0.15 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 34 attrazioni nelle vicinanze
Museo Civico Rocca Flea
136 recensioni
A 0.41 km
Chiesa di San Francesco
18 recensioni
A 0.1 km
Museo Opificio Rubboli
9 recensioni
A 0.31 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Museo Regionale dell'Emigrazione Pietro Conti e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione