Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Scoprire Marta Sammartini una delle poche scultrici del 900

Il Duomo di Pieve di Soligo, edificio neo gotico costruito in sostituzione della vecchia chiesa Leggi il seguito

Recensito ieri
luisaci2016
,
Pieve di Soligo, Italia
da dispositivo mobile
Il Duomo di Pieve di Soligo

Elevato a duomo nel 2003, è la chiesa più grande del Quartier del Piave. Al suo interno una Leggi il seguito

Recensito il 21 febbraio 2017
MyLuigi
,
Pieve di Soligo, Italia
Leggi tutte le 6 recensioni
24
Tutte le foto (24)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente0%
  • Molto buono84%
  • Nella media16%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
-1°
dic
-2°
gen
-1°
feb
Contatti
Via Guglielmo Marconi 16, 31053, Pieve di Soligo, Italia
Sito web
+39 0438 82026
Chiama
Migliorate questo profilo
Recensioni (6)
Filtra recensioni
5 risultati
Valutazione
0
4
1
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
0
4
1
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito ieri da dispositivo mobile

Il Duomo di Pieve di Soligo, edificio neo gotico costruito in sostituzione della vecchia chiesa parrocchiale, racchiude al suo interno un ciclo di affreschi e una statua della Madonna di Marta Sammartini, una delle poche scultrici donne del 900. Nata nel vicino palazzo di famiglia,...Più

Data dell'esperienza: dicembre 2018
Grazie, luisaci2016
Recensito il 26 dicembre 2017

La costruzione dell'attuale edificio, terminata all'inizio del XX secolo e la successiva consacrazione nel 1937, rende l'imponente Duomo non particolarmente interessante in ambito storico ed anche buona parte delle opere in esso contenute, tranne la pala d'altare dei primi del cinquecento, anche se ben realizzate,...Più

Data dell'esperienza: dicembre 2017
Grazie, foodinside2016
Recensito il 21 febbraio 2017

Elevato a duomo nel 2003, è la chiesa più grande del Quartier del Piave. Al suo interno una pregiata pala di Francesco Da Milano, pittore lombardo che ha lavorato nella Marca Trevigiana con molte ed importanti produzioni. Si consiglia sicuramente un passaggio: una visita, una...Più

Data dell'esperienza: febbraio 2017
1  Grazie, MyLuigi
Recensito il 3 febbraio 2017

La Parrocchia del Duomo Santa Maria Assunta è un edificio architettonico Imponente e maestoso per un piccolo paese della Pedemontana Trevigiana. Da visitare. 3 stelle per il valore artistico delle opere d'arte ivi presenti, 4 stelle per la inusitata grandezza.

Data dell'esperienza: febbraio 2017
Grazie, dreamyviajero
Recensito il 20 novembre 2016

la Chiesa è stata costruita nel 1900 su ispirazione gotica.L'interno merita una visita e anche le pale d'altare.

Data dell'esperienza: novembre 2016
Grazie, snoopymestre
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 2 hotel nelle vicinanze
Hotel Contà
101 recensioni
A 0.26 km
Villa Soligo Hotel
570 recensioni
A 2.04 km
Hotel Del Parco Ristorante Loris
59 recensioni
A 2.34 km
Hotel Villaguarda Landscape Experience
172 recensioni
A 3.5 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 47 ristoranti nelle vicinanze
Corte del Medà
151 recensioni
A 0.26 km
La casa dello spiedo
220 recensioni
A 0.09 km
San Martino Bistro & Bar
98 recensioni
A 0.29 km
La Loggia Osteria Bottiglieria dal 1891
45 recensioni
A 0.29 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 16 attrazioni nelle vicinanze
Esse Group
10 recensioni
A 1.56 km
Villa Brandolini
6 recensioni
A 1.86 km
Ostaria da norio
51 recensioni
A 2.29 km
Birra Follina
7 recensioni
A 3.64 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Parrocchia del Duomo Santa Maria Assunta e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione