Rovine di San Pietro Infine

Rovine di San Pietro Infine

Rovine di San Pietro Infine
4.5
Rovine antiche • Campi di battaglia
Cosa dicono le persone

Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo

4.5
22 recensioni
Eccellente
14
Molto buono
6
Nella media
1
Scarso
1
Pessimo
0

Kaciaro K
Caprarola, Italia1’896 contributi
da visitare
ott 2019
Lacerazioni che ci ha lasciato la storia,
un paesino totalmente raso al suolo dagli amici americani....
lo dovrebbero visitare tutti giorni e anziani pregevole l'opera di recupero con alcune lacune italiche quello e' normale
Scritta in data 9 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Steven W
11 contributi
A disgrace!.
ago 2019
Ma dov'è l'acqua oggi?

Ho appena visitato San Pietro Infine con grandi aspettative. E stata un’esperienza molto triste!.
La fontana di Santa Maria dell'Acqua è una disgrazia seccata e una delusione da vedere ora. L'ex sindaco ha fatto uno sforzo enorme e ha reso il posto bellissimo, con un percorso illuminato da lampade, adagiato lungo il corso d'acqua, fino alla sua fonte, una cascata proprio sotto il sito commemorativo. L'area intorno alla Fontana potrebbe essere rianimata con un caffè con tavoli fuori, dove le persone potrebbero radunarsi e i bambini giocane in acque poco profonde. Invece ora galleggia con rifiuti e preservativi. Nemmeno i quattro bidoni della spazzatura vengono svuotati dai netturbini della città, gli enormi vecchi alberi si stanno seccando e la bella casa che potrebbe essere un accogliente caffè è in rovina. L'attuale sindaco della città, Mariano Fuoco, dovrebbe sentirsi imbarazzato. Questa città ha tutto, ma come il vecchio villaggio storico, sta perdendo la sua attrazione a causa di negligenza e indifferenza e presto non avrà più alcun fascino né per i turisti né per le nuove generazioni. Con un piccolo sforzo questa tendenza potrebbe essere cambiata. Che ne dici di trasformare la città vecchia in un luogo di Agroturismo o Ecoturismo?.
Scritta in data 19 agosto 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Dario693
Roma, Italia12 contributi
Una passeggiata nel passato
set 2017 • Coppie
Passeggiare tra i vicoli del paese abbandonato 70 anni fa è stato molto emozionante. Le strade e le case sono costruite tutte in pietra. Le abitazioni erano essenziali: camini, forni, sale da pranzo. Non si può fare a meno di pensare alla vita semplice ma dignitosa in questo paese prima della guerra. Molto suggestivo vedere le piante e gli alberi che si intrecciano tra le rovine. Passeggiata un po' malinconica, ma molto interessante. Consigliata a tutti!
Scritta in data 11 settembre 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Salvatore M
Sorrento, Italia2’492 contributi
Abbastanza interessante.
mar 2017 • Coppie
Il piccolo borgo di San Pietro è ubicato lungo quelle che erano le famigerate linee tedesche Gustav e Reinhardt. Nel dicembre 1943 fu oggetto di violentissimi bombardamenti e cruentissimi scontri tra tedeschi e truppe alleate. La battaglia costò la vita di circa 100 civili e 1000 militari alleati oltre ad innumerevoli feriti e dispersi. La distruzione della cittadina fu così intensa da sconsigliarne la ricostruzione suggerendone invece la ricostruzione poco più a valle. Ciò che rimane dell'antico borgo resiste ancora oggi, immerso nel verde e curato da alcune iniziative locali nonché da associazioni. Oggi è divenuto un parco della memoria ed è possibile visitarlo aggirandosi tra le sue stradine deserte ed in rovina.
Scritta in data 22 marzo 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

DeF
Italia68 contributi
Da vedere
ago 2016 • Coppie
Assolutamente poco conosciuto e valorizzato per la memoria che offre, è la versione italiana di Oradour sur Glane in Francia, sebbene più in piccolo. Il personale (giovani, forse volontari) sono stati cortesissimi, ed hanno reso piacevole la visita.
Scritta in data 23 ottobre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Angelodemoniaco
Marina di Massa, Italia151 contributi
Aria dal passato
lug 2016 • Famiglia
È l'ideale se si è di passaggio. Noi abbiamo fur bambini frequentanti le elementari che ne sono stati entusiasti. È un buon compromesso per visitare un posto culturale senza che i figli si sentano pressati ed oppressi dal peso della troppa cultura.
Scritta in data 25 luglio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Giuseppe C
Casoria, Italia743 contributi
Davvero Affascinante
gen 2016 • Amici
Si parcheggia nella piazza dove si trova il museo della memoria. Il parcheggio e ' gratuito. Subito ci si immerge nella atmosfera del borgo abbandonato dopo i bombardamenti, poiché dalla piazza si gode della vista del borgo e della chiesa nella parte alta del paese, e inoltre a pochi passi si trova una caratteristica locanda / hotel . Il personale del museo invita alla visita (a pagamento ) ma ci ha lasciato visitare il borgo senza necessariamente visitare il museo, visto che avevamo poco tempo a disposizione e ci interessava maggiormente camminare nel borgo fantasma. Bisogna camminare nel borgo per provare certe emozioni.fa effetto vedere le piante rampicanti che circondano le case o quel che resta di esse. Si può anche salire verso la montagna, bello.Visita molto consigliata!
Scritta in data 26 gennaio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

GENNAROENapoli
NAPOLI13 contributi
PER NON DIMENTICARE
giu 2015 • Famiglia
Vale proprio la pena programmare una giornata da dedicare a chi si è sacrificato per la libertà. San Pietro Infine è un luogo unico al mondo perché è rimasto intatto e ci fa rivivere i drammatici giorni di battaglio che hanno dato inizio alla liberazione. Un grande grazie ai volontari che curano con tanto amore il paese distrutto, il museo che è all'ingresso e fanno da guida con una generosità commovente. Portate i bambini: resteranno commossi. Si può completare la giornata andando alla vicinissima Abbazia di Montecassino nel pomeriggio
Scritta in data 3 giugno 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Francesco M
Napoli, Italia22 contributi
IMPERDIBILE
apr 2015 • Amici
Museo, rovine, persone e guide, organizzazione impeccabile a 3 minuti dall'uscita San Vittore ... dovete portare i vostri figli a rivivere la storia per non dimenticare e a respirare aria buona e mangiare cibo unico
Scritta in data 18 aprile 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

gerryuno
Como, Italia1’046 contributi
In onore ai caduti per noi nella 2° Guerra Mondiale
ago 2014 • Amici
Questo paesino arroccato sulla montagna, sepolto dai bombardamenti, lentamente sta tornando alla luce. Consiglio questa visita a tutti, se non altro per ringraziare tutti i soldati caduti sotto le bombe per noi. Molto suggestivo e commuovente. Un po faticoso arrivarci fin in alto, ma una bella lenta camminata fa bene all'anima. Vedere i resti delle strade, abitazioni, le Chiese, soprattutto la Chiesa madre fa si che la fatica sia ripagata. La visita anche alle caverne scavate nel tufo della montagna per nascondersi e proteggersi dall'invasione tedesca sono da visitare.
Scritta in data 14 aprile 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 21 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Rovine di San Pietro Infine