Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Condividi
38
Tutte le foto (38)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente9%
  • Molto buono73%
  • Nella media18%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
28°
21°
nov
26°
18°
dic
25°
17°
gen
Contatti
Goree Island, Senegal
Recensioni (11)
Filtra recensioni
4 risultati
Valutazione
1
3
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
1
3
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 22 giugno 2017

Come abbiamo visitato Isola di Goree su una vacanza, c'era un servizio di chiesa in corso come ci siamo chiesti passato. Merita una visita.

Recensito il 22 aprile 2017 da dispositivo mobile

Anche se la sua storia scuro permea in tutta la visita, l'isola è semplicemente bellissima. Fatta di stradine affascinanti pieno di fiori e gli edifici storici ben conservati. Potete aspettarvi di vedere gente del posto che la loro giornata, facendo un servizio lavanderia esterno, bambini...che giocano palla, negozianti effettuare vendite che danno il posto molto carattere. Avevamo una guida del tour con noi, che ci ha spiegato la storia dell'isola nonché le sue abitudini e curiosità. Si tratta di una divertente escursione di un giorno, dove si può mangiare un delizioso pranzo a base di pesce fresco per circa 10 usd. La casa del memorial degli schiavi può essere un po' troppo intenso, come si può vedere le condizioni gli schiavi erano inserite attraverso; è un sito impressionabile per molti con la sua " porta senza ritorno " . Fate attenzione al negozio dei guardiaparco che chase è lungo le strade, essi possono essere intimidatorio e si può sentirsi costretti ad acquistare qualcosa dopo aver inserito i loro negozi.Più

Recensito il 23 gennaio 2017 da dispositivo mobile

Questo è solo uno dei tanti luoghi ed edifici storici sull'Ile de Goree. C'è come un parco centrale spazio aperto che vi consiglio di utilizzare come bussola per un senso di direzione dell'isola. Proseguire dritto come ci si avvicina dal molo proprio dopo essere sbarcati...traghetto. A 5 minuti a piedi in seguito si vedrà una panchina del parco sotto un albero. Lavaggio a & round sabbiosa tutti. Ci possono essere alcuni locali signori anziani chiacchierando amichevolmente le ore di distanza. Come si sedersi si noterà i resti di una fortezza mini proprio davanti ai vostri occhi. Ci sono abitazioni & percorsi sabbiose che conducono in tutte le direzioni. La strada alla vostra sinistra è una struttura vecchia di baobab una vista a ecco. Trascorrere qualche minuto qui per immergersi nell'atmosfera tra isolani andando sulle loro faccende domestiche e i turisti giornalieri perché ogni straniero che per le direzioni. Nessuna scocciatura da nessuno, nemmeno un venditore di souvenir. Ho fatto una 360 - grado video se qualcuno è interessato.Più

Recensito il 29 novembre 2016

Chiesa di San Carlo Isole Borromee che arrivano in Senegal nel 15° secolo con i marinai portoghesi, il cristianesimo prima affermata nelle isole di Gorée e Saint-Louis fino all'inizio del secolo di XIXe la sua influenza è limitata principalmente per le isole. Nella loro sosta...di Gorée, hanno Costruito a sud della spiaggia, una chiesa in pietra senza cemento, ricoperte di paglia . . . Dopo l'occupazione inglese di Gorée dal 1758 al 1763 dove la chiesa era servita come magazzino, il governo reale ha deciso di nominare un governatore Per assicurare la direzione dei contatori di Gorée e Saint-Louis, al posto della Società. Nel 1763 , Poncet de la Riviere, il primo governatore reale degli insediamenti francesi in Africa occidentale, sbarcata a Gorée, accompagnato dall'abate Jean Baptiste Demanet, primo cappellano al re, parroco di Gorée e le colonie francesi in Africa. Gorée dal 1774 al 1783 e dal 1800 al 1817 . La chiesa era bruciata nella notte di Natale 1799 da un gruppo di soldati. Gorée aveva una maggiore nessuna chiesa fino al 1830 . La prima pietra della chiesa di Gorée era prevista il 11 aprile 1828, giorno della festa del Re di Francia Carlo X, motivo per cui l'edificio fu posto sotto il patronato di San Carlo Borromeo ( 1538 - 1584 ) , arcivescovo di Milano. L'edificio fu completato nel 1830. L'architettura di questa chiesa è molto simile a una chiesa in Francia e all'interno della chiesa, vi sono splendidi lampadari vecchi di cristallo, una shell molluschi, pietra, un altare di marmo, e così via. La scala che conduce al Grandstand è in una spirale con una rampa di ferro, forgiato nei laboratori della Marina francese, e a pochi passi in legno . . . Visita interessante per capire la storia di GoreePiù

Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel nelle vicinanze
Chevalier de Boufflers
39 recensioni
A 0.39 km
Novotel Dakar
657 recensioni
A 3.15 km
Ibis Dakar
315 recensioni
A 3.15 km
Hotel Oceanic
94 recensioni
A 3.34 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 8 ristoranti nelle vicinanze
Chez Tonton
59 recensioni
A 0.16 km
Chevalier de Boufflers Restaurant
51 recensioni
A 0.15 km
Anne Sabran
6 recensioni
A 0.11 km
Mady Ko Chez Touty
7 recensioni
A 0.07 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 3 attrazioni nelle vicinanze
Trip Tour Senegal
8 recensioni
A 7.18 km
La Maison des Esclaves
1’392 recensioni
A 0.05 km
Goreia Island
58 recensioni
A 0.22 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Paroisse Saint Charles Borromee e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione