Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Condividi
Il meglio delle recensioni
portale e dolci

Il convento è stato fondato a inizio cinquecento dalla vedova del segretario dei re Cattolici sullo Leggi il seguito

Recensito il 20 agosto 2017
PPCI-BG
,
Bergamo, Italia
Leggi tutte le 21 recensioni
11
Tutte le foto (11)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente42%
  • Molto buono54%
  • Nella media4%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
15°
nov
11°
dic
11°
gen
Contatti
Carrera Darro 39, 18010 Granada, Spagna
Sito web
Tour e attività più venduti a e vicino a Granada
a partire da USD 51.70
Altre info
a partire da USD 40.70
Altre info
a partire da USD 60.40
Altre info
a partire da USD 69.70
Altre info
Recensioni (21)
Filtra recensioni
9 risultati
Valutazione
5
4
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
5
4
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito il 20 agosto 2017

Il convento è stato fondato a inizio cinquecento dalla vedova del segretario dei re Cattolici sullo spazio di alcune case mussulmane vicino al Darro. La massima attrattiva è una casa rimasta e il portale rinascimentale. Le monache producono anche dolci che si possono acquistare.

Grazie, PPCI-BG
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 9 maggio 2018

Il percorso dall'Alhambra al centro città ti darà la possibilità di ammirare molte chiese, conventi e castelli. Questo fu fondato nel XVI secolo dalla vedova di Hernando de Zafra. Mix di stili architettonici (Munejar, Renaissance, Baroque).

Recensito il 28 aprile 2018

Avevamo sentito parlare di questo convento e siamo lieti di trovarlo sulla Carrera del Darro, una strada suggestiva che costeggia il fiume. La procedura consiste nell'ordinare i cookie tramite un altoparlante, mettere la giusta quantità di denaro sul giradischi e attendere che appaiano i biscotti...in scatola. Questo metodo fa appello ai clienti di tutte le età! E i biscotti alle mandorle (mantecados con almendra, euro 9 per 1/2 Kg) erano davvero deliziosi. Fanno grandi doni, come sono già inscatolati, se si può resistere a mangiarli. Abbiamo mangiato il nostro prima di tornare a casa!Più

Recensito il 5 gennaio 2018

Il Convento di Santa Catalina de Zafra fu fondato dalla vedova di Hernando de Zafre, che ci è stato detto segretario dei monarchi cattolici e fu costruito tra il 1520 e il 1540.

Recensito il 30 giugno 2017 da dispositivo mobile

Non molto lontano a piedi dal centro della città, ho suonato il campanello , ci sono voluti circa 2 o 3 minuti per la porta aperta, ha fatto di tutto per i più pigri Susan e ci hanno detto che la suora dietro il muro...che abbiamo voluto acquistare, per circa un minuto dopo il Lazy Susan ha ruotato con una scatola di biscotti per noi che siamo quindi mettere il denaro per i più pigri Susan è girato ed abbiamo ricevuto il nostro cambiamento , i biscotti erano abbastanza buonoPiù

Recensito il 16 giugno 2017

Le Monache fanno ottimi biscotti. Abbiamo cercato tutta la Spagna per ottenere un'attesa di alcuni, ma suore spesso non osservano orari regolari per affari. C'è una porta dietro l'angolo lungo la Calle Zafra, che se è aperto è il posto dove andare. C'è un piccolo...stile di girare con l'altoparlante accanto ad essa - l'ordine con l'altoparlante (ci dovrebbe essere un menu) e le suore mettere un pacchetto sullo stile di girare per voi. Teoricamente questo è quindi non è mai vedere loro, ma subito dopo abbiamo ordinato e lasciato una suora è venuto fuori e rinchiuse - credo che si sono dimenticati che avevano lasciato aperta! Vale la pena e tutto lo sforzo, sono alcuni dei biscotti migliori che abbia mai mangiato!Più

Recensito il 21 novembre 2016

La nostra guida, Javier, siamo entrati noi qui in un tour dell'Alhambra. Pasticceria incredibile e bello sapere che aiutare le monache presso il convento.

Recensito il 3 novembre 2016

Ho comprato 4 caselle di loro Polvorones e Mantequeras. COSÌ BUONO, che si scioglie in bocca. Ordinare loro è facile. Basta suonare il campanello e quando essi buzz, dire " dolciumi comprar puedo? " Ti sbloccare la porta. A piedi e andare fino alla turnstyle....È meglio chiedere che tipo di biscotti hanno quel giorno (que dolciumi comprar puedo? ) . Quando sono andato, avevano solo due tipi, quindi ho ottenuto una scatola di ciascuno (una una cada caja, por favore). Quando sono andato (ottobre 2016 ) ogni finestra era di 5 - 6 euro.Più

Recensito il 13 luglio 2015

Questo convento risale al XVI secolo ed e' famosa per i suoi dolci che si possono acquistare chili di. Sono estremamente dolci di mandorle deliciousus. Ci sono di solito ogni giorno 4 in offerta, è un posto perfetto per interrompere i suoi stretti ai bagni...arabi con incredibile vista dell'Alhambra e nella più bella strada di Granada.Più

Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 126 hotel nelle vicinanze
Shine Albayzin
444 recensioni
A 0.13 km
Hotel Zawuan del Darro
286 recensioni
A 0.14 km
Palacio de Santa Ines
1’573 recensioni
A 0.17 km
Palacio de Mariana Pineda
230 recensioni
A 0.2 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 1’752 ristoranti nelle vicinanze
Duran Barista
238 recensioni
A 0.12 km
El Trillo Resturante
1’651 recensioni
A 0.18 km
Negro Carbón - Granada
875 recensioni
A 0.19 km
Carmen de Aben Humeya
495 recensioni
A 0.22 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 534 attrazioni nelle vicinanze
Barrio de Albaicin
275 recensioni
A 0.1 km
Paseo de los Tristes
818 recensioni
A 0.22 km
Carrera del Darro
2’509 recensioni
A 0.18 km
Monasterio de la Concepcion
79 recensioni
A 0.11 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Convento de Santa Catalina de Zafra e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione