Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Chiesa di Santa Maria degli Angeli

Il meglio delle recensioni
Uno spettacolo.

ritornare a visitare questa Chiesa merita il tempo che occupa perché non è una perdita di tempo ma Leggi il seguito

Recensito il 10 settembre 2018
Architetto-del-tempo
,
Brindisi
“Interno ricco di opere”

Fatta costruire da colui che diverrà San Lorenzo da Brindisi sui propri terreni, venne destinata Leggi il seguito

Recensito il 14 febbraio 2018
piero c
,
Forli, Italia
Leggi tutte le 10 recensioni
4
Tutte le foto (4)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente50%
  • Molto buono40%
  • Nella media0%
  • Scarso10%
  • Pessimo0%
Informazioni
La chiesa, con annesso monastero, fu eretta nel 1609 per volere del frate cappuccino brindisino Giulio Cesare Russo (il futuro San Lorenzo), su un’area di proprietà familiare. Il complesso nacque per ospitare le Clarisse alloggiate nel conventoAltro
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Contatti
Via Ferrante Fornari, 72100 Brindisi, Italia
Migliorate questo profilo
traduzione di Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Brindisi
a partire da USD 198.99
Altre info
a partire da USD 198.99
Altre info
a partire da USD 492.30
Altre info
a partire da USD 166.79
Altre info
Recensioni (10)
Filtra recensioni
9 risultati
Valutazione
4
4
0
1
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
4
4
0
1
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito il 10 settembre 2018

ritornare a visitare questa Chiesa merita il tempo che occupa perché non è una perdita di tempo ma un aumentare le conoscenze dell'arte locale.Il Cristo in avorio mi lascia sempre una soddisfazione enorme.Da visitare con spiegazione turistica.

Data dell'esperienza: agosto 2018
Grazie, Architetto-del-tempo
Recensito il 13 agosto 2018 da dispositivo mobile

Mi è piaciuta molto la facciata, decorata con graziose figure di angeli dal volto delicato. Interno barocchissimo, un genere che, al di là del valore storico artistico, a me non piace.

Data dell'esperienza: agosto 2018
Grazie, Juliet3791
Recensito il 14 febbraio 2018

Fatta costruire da colui che diverrà San Lorenzo da Brindisi sui propri terreni, venne destinata inizialmente alle clarisse di Brindisi. In funzione dal 1619, il monastero fu abbattuto all'inizio del XX secolo. Realizzata in carparo, con base a croce latina e facciata barocca decorata con...Più

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, piero c
Recensito il 30 agosto 2017

Una piccola chiesetta nel centro storico di Brindisi. Suggestiva all'interno. Merita una visita, semplice ma interessante. Consigliata

Data dell'esperienza: giugno 2017
1  Grazie, nicolan250
Recensito il 11 novembre 2016

Eretta nel 600 con bel soffitto affrescato, conserva tele del 18mo secolo e un Crocifisso in avorio del 600, così bel pulpito ligneo dorato tardorinascimentale.

Data dell'esperienza: settembre 2016
Grazie, agus1939
Recensito il 20 settembre 2016

Meravigliosa chiesa in pieno centro storico, voluta da San Lorenzo da Brindisi nel luogo ove sorgeva la Sua casa. Interni meravigliosamente affrescati e all'interno vi sono numerose reliquie di Santi e Sante. Da vedere assolutamente.

Data dell'esperienza: settembre 2016
1  Grazie, danilos466
Recensito il 15 settembre 2016

La Chiesa di Santa Maria degli Angeli, del XV secolo, è stata voluta dal frate cappuccino brindisino Giulio Cesare Russo, futuro San Lorenzo e realizzata secondo il suo volere sull'area di proprietà della sua famiglia. La costruzione della chiesa e dell'attiguo monastero delle clarisse cappuccine...Più

Data dell'esperienza: luglio 2016
Grazie, Mario L
Recensito il 18 agosto 2016

Bella chiesa nel centro storico dai San Vito, chiamata così in quanto fu la vecchia parrocchiale fino alla fine del 1500. Facciata semplice con lesene e interno con bei altari laterali in pietra e quello maggiore in marmo policromo. Merita una visita, semplice ma interessante.

Data dell'esperienza: luglio 2016
1  Grazie, Ginetto68
Recensito il 9 gennaio 2016

Detta anche Chiesa Vecchia, perche' fu parrocchia fino al 1595, sembra risalga al 1400. Presenta una facciata semplice, con sei lesene con un elegante portale. All'interno ospita un coro ligneo del '500 e una tela del 1809 del pittore Domenico Carella.

Data dell'esperienza: febbraio 2015
Grazie, francescogrenci
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 19 hotel nelle vicinanze
Hotel Orientale
372 recensioni
A 0.22 km
Hotel Boutique Executive Inn
225 recensioni
A 0.24 km
Hotel Barsotti
138 recensioni
A 0.28 km
Hotel Torino
40 recensioni
A 0.28 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 284 ristoranti nelle vicinanze
Braceria Semeraro
372 recensioni
A 0.05 km
Trattoria La Brasciola
71 recensioni
A 0.1 km
Escosazio
847 recensioni
A 0.07 km
Fao 37
42 recensioni
A 0.04 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 98 attrazioni nelle vicinanze
Tempio di San Giovanni al Sepolcro
275 recensioni
A 0.16 km
Pontificia Basilica Cattedrale
120 recensioni
A 0.28 km
Palazzo Granafei Nervegna
67 recensioni
A 0.16 km
Chiesa di San Benedetto
52 recensioni
A 0.22 km
Domande e risposte
Fai una domanda
Alberto C
22 ottobre 2016|
Risposta
Risposta da Ginetto68 | Ha recensito questa struttura |
Non saprei. Io quando l'ho recensita era sulla pagina di San Vito dei Normanni perchè ero appena stato a San Vito e me l'hanno pubblicata lì insieme ad altre recensioni che ho fatto. Poi circa un mesetto fa mi sono accorto Più
1
voto