Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Condividi
Il meglio delle recensioni
Biancore

Una corsa molto intima, enfatizzata da tutti il colore bianco che ha come unico contrasto il Leggi il seguito

Recensito il 2 febbraio 2018
nikarlotta
,
Verona, Italia
da dispositivo mobile
Piacevolissima sorpresa

Percorrendo via Maqueda (a nord dei quattro Canti), questa chiesa trecentesca si raggiunge Leggi il seguito

Recensito il 23 aprile 2017
baccomatto
Leggi tutte le 31 recensioni
87
Tutte le foto (87)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente48%
  • Molto buono52%
  • Nella media0%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
27°
21°
ago
25°
18°
set
22°
16°
ott
Contatti
Via S. Agostino | angolo via F. Raimondo, 90134, Palermo, Sicilia, Italia
Seralcadio
+39 091 584632
Recensioni (31)
Filtra recensioni
26 risultati
Valutazione
13
13
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
13
13
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 26 recensioni
Recensito 2 febbraio 2018 da dispositivo mobile

Una corsa molto intima, enfatizzata da tutti il colore bianco che ha come unico contrasto il bronzo-dotato. Molto bella da gustare un silenzio

Grazie, nikarlotta
Recensito 23 aprile 2017

Percorrendo via Maqueda (a nord dei quattro Canti), questa chiesa trecentesca si raggiunge dall'omonima stretta via, piena di bancarelle non molto invitanti. Molto bello il portale laterale, in calcare "ricamato". Pregevole anche il frontone della facciata su via Francesco Raimondo. All'interno la mano del Serpotta...Più

Grazie, baccomatto
Recensito 14 aprile 2017 da dispositivo mobile

Dentro il mercato omonimo, questo edificio impressiona per il bel portale gotico ed il rosone sovrastante. L'ingresso generalmente è anche accanto dal chiostro o lateralmente dalla via Bandiera. L'interno a navata unica è da assaporare lentamente anche perché non impressiona a prima vista. La chiesa...Più

Grazie, Fabio C
Recensito 10 aprile 2017

Chiesa in stile gotico del XIII sec , ha sulla facciata un bellissimo rosone. All’interno molto belli gli stucchi del 1711 di Giacomo Serpotta. E’ domenica mattina e stanno dicendo messa, sulla sinistra c’è una porta che immette in un chiostro, dove c’è una cappella...Più

Grazie, gianni05
Recensito 3 aprile 2017

Una chiesa stupenda nella sua magnificienza, ricca di ornamenti sacri, di stature e di dipinti..da non perdere

Grazie, domi751
Recensito 2 ottobre 2016 da dispositivo mobile

Nascosta nella zona del monte di pietà, chiesa del trecento con un bel portale in stile gotico catalano, decorata all'interno con stucchi del Serpotta e con un delizioso chiostro interno impreziosito da un piccolo e curato roseto. Da visitare.

Grazie, PuccioEnatolia2009
Recensito 11 agosto 2016

La chiesa antica è splendida al suo interno stucchi del Serporta, con l'annesso chiostro con un giardino curatissimo e profumato. Un luogo, un occasione per avvicinarsi a Dio nella pace che riesce a trasmettere, bagno pulitissimo anche per esigenza corporale. La chiesa si prende cura...Più

Grazie, nino63
Recensito 29 luglio 2016

La barocca Sant'Agostino vale una visita, anche soltanto di qualche minuto, per i begli stucchi di Serpotta ed il chiostro. Un consiglio: fate caso al prospetto laterale su Via Sant'Agostino, sul quale vedrete il meraviglioso portale quattrocentesco di Domenico Gagini.

Grazie, Marco C
Recensito 15 maggio 2016

Durante la nostra passeggiata nel centro di Palermo ci siamo addentrati nel quartiere popolare del Capo dove c’è anche la chiesa di Sant’Agostino, molto frequentata dai fedeli. Davanti abbiamo incontrati i venditori di rose, siamo entrati nel chiostro e nel santuario dedicato a Santa Rita....Più

1  Grazie, Achille F
Recensito 15 marzo 2016

La semplice facciata medievale è impreziosita dal grande rosone del XIV sec., in pietra finemente intagliata con arabeschi. Ben altro impatto ha l'interno barocco, ad unica navata, che presenta una ricca decorazione con statue e figure allegoriche di Giacomo Serpotta. impareggiabile maestro dell'arte dello stucco....Più

Grazie, mikelp51
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa di Sant'Agostino e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione