Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Piazza Nicola Demidoff

16 recensioni

Piazza Nicola Demidoff

16 recensioni
Ottieni l'esperienza completa e prenota un tour
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Firenze
Tour a piedi da Firenze al Piazzale Michelangelo
USD 54.30 per adulto
Vista completa
Località
Contattaci
Lungarno Serristori, Firenze Italia
Come arrivarci
Alamanni-Stazione Santa Maria Novella23 min
Porta al Prato-Leopolda Parco della musica28 min
Scopri la zona
Giro turistico di un giorno in Toscana
Tour di una giornata

Giro turistico di un giorno in Toscana

8’622 recensioni
google
Questa gita di un giorno a Firenze, adatta per chi ha poco tempo, ti consente di ammirare le imperdibili attrazioni della Toscana in un giorno. Scatta foto di fronte alla torre pendente di Pisa, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO (biglietto d'ingresso saltafila disponibile come supplemento), degusta del vino nella regione del Chianti ed esplora la città medievale di San Gimignano. Inoltre, potrai viaggiare tra ogni luogo con facilità e rilassarti sapendo che l'intera giornata è pianificata in anticipo.
USD 72.62 per adulto
16recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 2
  • 7
  • 7
  • 0
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
claudio d ha scritto una recensione a giu 2020
Viterbo, Italia16’180 contributi1’688 voti utili
+1
La piazza Demidoff (così chiamata in onere dell'omonima famiglia nobiliare russa, che abitò anche nel prospiciente palazzo Serristori) si trova in Oltrarno, tra lungarno Serristori e via dei Renai, a circa 100 metri dal Ponte alle Grazie. Fu creata nella seconda metà dell'ottocento, nel contesto delle sistemazioni effettuate dal Poggi, che oltre a questa zona dell'Oltrarno, interessarono massicciamente anche altre parti della città. per adeguarla al suo nuovo status di capitale d'Italia. Se si escludono le 2 vie ai lati per collegare il lungarno Serristori con via dei Renai, lo spazio della piazza è' costituita sostanzialmente da un giardino; quest'ultimo, comunque da considerare di modeste dimensioni, è costituito da un perimetro di alberi di alto fusto sotto cui sono state posizionate della panchine, mentre la parte centrale è occupata al centro da un gazebo aperto che funge da riparo ad un grande gruppo scultoreo (opera di lorenzo Bartolini, che il figlio Anatolio dedicò al padre Nicola) e ai alti da 2 gruppi di palmizi. Completano il tutto 2 piccoli e curiosi casotti ottagonali posti ai 2 angoli interni del giardino (non erano altro che ricoveri degli attrezzi dei giardinieri). Il giardino si presenta tranquillo e piacevole, ottimo per una sosta, specie nelle calde giornate estive, all'ombra degli alberi. per recuperare le energie magari se si è diretti verso le zone alte di Oltrarno. Dal lato verso l'Arno si gode poi il profilo del centro storico di Firenze: partendo da ovest, prima il Ponte Vecchio, poi il lato laterale del Palazzo degli Uffizi, la torre del Palazzo Vecchio, la parte finale della cupola del Brunelleschi, il campanile di Santa Croce, le 2 torri della Biblioteca Nazionale e infine, verso il ponte San Nicolò, la Torre della Zecca. Aggiungo che il lungarno, in questo punto, non è molto trafficato, per cui non disturba più di tanto chi è seduto da questa parte del giardino. Durante la mia visita la grande scultura centrale era coperta da tavole, teli e impalcature (evidentemente in restauro), per cui è probabile che l'aspetto estetico del giardino ne abbia risentito; se il monumento fosse stato a vista forse la mia valutazione poteva anche essere maggiore del punteggio assegnato.
Scopri di più
Data dell'esperienza: giugno 2020
Utile
Condividi
Joyrayd ha scritto una recensione a nov 2019
Genova, Italia1’755 contributi11’481 voti utili
Sulla sponda dell'arno è possibile incrociare questo giardino / parco con questa splendida opera / statua al suo centro. Interessante, soprattutto perchè inaspettata. Può essere anche un momento di riposo / sosta.
Scopri di più
Data dell'esperienza: febbraio 2019
34 voti utili
Utile
Condividi
MarcoPD55 ha scritto una recensione a set 2016
Firenze, Italia5’461 contributi12’788 voti utili
La Piazza deve la sua attuale sistemazione architettonica all’architetto Giuseppe Poggi, nell’ambito dei grandi lavori per la ristrutturazione della città per celebrare il suo nuovo ruolo di Capitale d’Italia. Più antico della Piazza è il Monumento funebre in onore di Nicola Demidoff, ambasciatore Russo a Firenze per oltre dieci anni; i figli lo commissionarono alla sua morte allo scultore Lorenzo Bartolini, in quel momento uno dei massimo rappresentanti fiorentini dell’arte neoclassica. Il marmo utilizzato dall’artista per l’esecuzione del monumento è il cosiddetto “zuccherino”, molto fragile, per cui è stato necessario provvedere ad una copertura in ferro, progettata dall’architetto Martelli, vagamente “art nouveau”. La Piazza ha inoltre un bel giardino con piante di tiglio e numerose panchine. Per chi scende a piedi da Piazzale Michelangelo e si dirige verso Ponte Vecchio rappresenta una piacevole sosta.
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2016
Utile
Condividi
marina p ha scritto una recensione a lug 2016
Scandicci, Italia500 contributi305 voti utili
Piazza Demidoff è una piccola piazza sul lungarno, in una zona molto carettiristica della città: il quartiere di San Niccolò. Al centro della Piazza, l'imponente monumento a Nicola Demidoff nato a San Pietroburgo nel 1773 e arrivato a Firenze come ambasciatore dello Zar Alessandro I. Il monumento del famoso scultore Lorenzo Bartolini era stato commissionato da Anatolio per la villa di San Donato, fu donata al Comune di Firenze da Paolo figlio di Anatolio che la sistemò nella Piazza in segno di riconoscenza per la Famiglia Demidoff che tanto aveva fatto per la cittadinanza. In seguito fu costruita una tettoia per ripararla dalle intemperie. Noi fiorentini e i tanti turisti passeggiando sul Lungarno possiamo godere di tanta bellezza!!!! Consglio di soffermarsi senza fretta per ammirare questo meraviglioso monumento dedicato a una grande Famiglia Russa!!!!!
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2016
1 voto utile
Utile
Condividi
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
SoCalOregonian ha scritto una recensione a apr 2018
Murrieta, California9’245 contributi1’170 voti utili
Piazza Demidoff si trova lungo la riva sud del fiume Arno tra Lungarno Serristori e Via dei Renai. È un blocco lungo e fiancheggiato da alberi con palme disposte al centro. Ci sono numerose panchine in cui sedersi e guardare il centro di Firenze dall'altra parte del fiume. Molto tranquillo e silenzioso, situato vicino a un'arteria principale. È anche sede di un memoriale dedicato a Niccolo Demidoff che si trova sotto una tettoia di vetro.
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2018
Google
Utile
Condividi
Domande frequenti su Piazza Nicola Demidoff