Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello Visconteo

85 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Castello Visconteo

85 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Locarno
a partire da USD 28.91
Altre info
a partire da USD 21.97
Altre info
a partire da USD 543.23
Altre info
a partire da USD 16.90
Altre info
Vista completa
Località
Contattaci
via al Castello 1, Locarno 6600 Svizzera
Scopri la zona
Ticket to ride: un treno panoramico che corre vicino al Lago Maggiore
Tour culturali

Ticket to ride: un treno panoramico che corre vicino al Lago Maggiore

google
Costruito sul tracciato di un'antica via romana, che collegava Oscella (Domodossola) e Leocarnum (Locarno), la ferrovia Vigezzina fu inaugurata nel 1923, diventando un collegamento strategico per diversi piccoli villaggi nelle valli vicino al lago Maggiore. Ancora oggi, anche dopo gravi danni causati da un'alluvione nel 1978, la ferrovia ha una forte funzione commerciale e turistica, collegando i distretti di Sempione e Gottardo.<br>Questo esclusivo tour guidato ti permetterà di goderti un giro panoramico su questo piccolo e affascinante treno, viaggiando dall'Italia alla Svizzera attraverso valli nascoste e incantevoli. Grazie a una sosta, avrai la possibilità di scoprire bei villaggi, come Santa Maria Maggiore. Un diverso punto di vista sul Lago Maggiore bellissimo entroterra.
USD 541.29 per adulto
85recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 25
  • 32
  • 22
  • 4
  • 2
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
dellangelo54 ha scritto una recensione a ago 2020
Torino, Italia10854 contributi2260 voti utili
+1
Altro bel castello fatto edificare dai Visconti (vedere anche quello di Vogogna vicino a Domodossola) con tutte le caratteristiche del maniero medioevalea partire dalla bella torre circolare. Molto fotogenico da tutti i lati.
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
BluemoonCH ha scritto una recensione a lug 2020
Bellinzona, Svizzera224 contributi65 voti utili
Come unica “visitatrice” ho potuto godere dell’atmosfera magica del castello. Una piccola corte con erba verde, un pozzo sulla sinistra, un porticato con degli affreschi alle pareti. Il soffitto a cassettoni. In alcune sale ci sono dei reperti archeologici romani. Nel castello non ci sono mobili se non alcuni cassettoni. Gli affreschi sono poco visibili. Ci sono delle porte molto belle. All’interno una serie di scale porta sui diversi piani e nelle diverse sale. In complesso è molto bello. La struttura esterna è molto bella e integra. Il restauro degli dipinti è stato concluso nel 1926, subito dopo è stato trasformato in museo. L’edificio è stato costruito in diverse fasi, a partire dal Medioevo. Dalla sua posizione strategica controllava la via di comunicazione che risaliva il fiume per proseguire verso i passi, in epoca medievale e rinascimentale. I Visconti, che lo conquistarono nel 1342, lo ampliarono. In seguito nel 1439, il feudatario Franchino Rusca, gli diede un aspetto principesco. Rusca e i figli chiamarono a corte pittori e scultori lombardi, mentre sulle strutture architettoniche intervennero capomastri ducali tra i quali, nel 1457, Jacopo Sala, detto il Danese, Matteo da Como e Gabriele Ghiringhelli. Quando Locarno divenne il baluardo estremo del Ducato di Milano, l’edificio fu fortificato. Il progetto del rivellino, il bastione pentagonale costruito nel 1507 nel settore settentrionale è stato attribuito a Leonardo Da Vinci. Con la dominazione confederata (1513-1798), gran parte della fortezza fu smantellata e il palazzo divenne la dimora dei landfogti. Nel 1549 vi si svolse la disputa tra la comunità riformata di Locarno e le autorità cattoliche (protestanti che nel 1555 poi esiliarono, da qui si spiega poi anche la mostra sui protestanti della zona al primo piano dell’edificio). Nel 1803, con la creazione del Cantone Ticino il castello diventò la sede distrettuale delle autorità cantonali: ospitò il commissario di governo, le autorità giudiziarie, fu utilizzato nel corso del XIX secolo e fino ai primi decenni del Novecento come prigione, caserma, ma anche come scuola.
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2020
Utile
Condividi
Sandro S ha scritto una recensione a nov 2019
Torino, Italia65 contributi21 voti utili
Mi sarebbe piaciuto trovare qualche totem descrittivo o informazione sulla chiusura . Essendo un'attrazione turistica , un pò di riguardo per i turisti . . .
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2019
Utile
Condividi
Franchini1956 ha scritto una recensione a set 2019
Roma, Italia1483 contributi13585 voti utili
Bello l'esterno da vedere per l'architettura del tempo. Vi è anche la possibilità di visitare le sale interne.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2019
61 voti utiliRipubblicato 6 volte
Utile
Condividi
Fries B ha scritto una recensione a mag 2019
Locarno, Svizzera19 contributi19 voti utili
Vale la pena visitarlo SOLO dall'esterno. L'interno non ha nessunissimo motivo per essere visitato, soldi buttati via. Ma fuori è fantastico, ed è pure gratis ;-)
Scopri di più
Data dell'esperienza: aprile 2019
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Castello Visconteo