Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Pinacoteca San Domenico

Via Arco d'Augusto, 61032, Fano, Italia
+39 0721 802885
Sito web
Condividi
Salva
Il meglio delle recensioni
Lungo weekend a Fano nelle Marche e visita della pinacoteca San Domenico

Nel centro della città, in una imponente chiesa sconsacrata di gusto classicheggiante completamente Leggi il seguito

Recensito il 23 maggio 2018
Jean-Michel J
Un’imperdibile (ex) chiesa-museo!

In pieno centro storico sorge questa imponente chiesa (sconsacrata) che, oltre a custodire le Leggi il seguito

Recensito il 7 novembre 2017
DeGustibus67
,
Torino, Italia
Leggi tutte le 20 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente45%
  • Molto buono50%
  • Nella media0%
  • Scarso5%
  • Pessimo0%
Chiuso
Orari
Orario di oggi: Chiuso
Durata consigliata: 1-2 ore
LOCALITÀ
Via Arco d'Augusto, 61032, Fano, Italia
CONTATTI
Sito web
+39 0721 802885
Scrivi una recensioneRecensioni (20)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

1 - 10 di 15 recensioni

Recensito 23 maggio 2018

Nel centro della città, in una imponente chiesa sconsacrata di gusto classicheggiante completamente restaurata, c'è un posto meraviglioso che gli amanti dell'arte non devono perdere: la pinacoteca San Domenico (aperta solo il weekend, con ingresso gratuito). Nel silenzio proprio alle chiese, l’edificio ospita un vasta...Più

Grazie, Jean-Michel J
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 7 novembre 2017

In pieno centro storico sorge questa imponente chiesa (sconsacrata) che, oltre a custodire le spoglie della nobile famiglia di Ugolino e Pietro De Pili e la tomba di Jacopo Del Cassero, magistrato e condottiero fanese del XIII secolo, raccoglie pregevoli opere di pittori del XVII...Più

Grazie, DeGustibus67
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 24 novembre 2016

La pinacoteca è ospitata nella chiesa, ora sconsacrata, di San Domenico, la cui costruzione sembra sia stata iniziata nel 1216, quando il santo passò dalla città diretto dal Papa. Era una piccola costruzione che venne abbattuta nel 1300 per far posto ad una nuova, molto...Più

Grazie, LP2613
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 28 agosto 2016 da dispositivo mobile

Luogo interessante dove vengono sempre proposte mostre bellissimo. Il tutto all'interno di una chiesa sconsacrata. Mi è capitato anche di sentire concerti

Grazie, bollina01
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 23 aprile 2016

La Pinacoteca è localizzata in una bellissima chiesa ora sconsacrata e trasformata in museo. Si vive quindi un'esperienza particolare nell'entrare e ammirare i quadri che sono esposti in maniera ben fruibile. Da visitare assolutamente.

Grazie, giovanni c
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 4 gennaio 2016

Situata in una chiesa sconsacrata e restaurata nel centro di Fano. Bellissima pinacoteca con quadri del Guercino, Reni e pittori locali. Spesso ci sono abbinate delle mostre di artisti contemporanei. L'ingresso è gratuito, peccato che non sempre è apera.

Grazie, Francesco M
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 29 luglio 2015

La Pinacoteca di San Domenico si trova in centro a Fano e ospita numerosi quadri in una cornice d'eccezione: una bellissima ex chiesa perfettamente restaurata. Consigliato

Grazie, frngbr
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 29 giugno 2015

A Fano possiamo scoprire più capolavori del Guercino proprio qui nella Pinacoteca di San Domenico. La consiglio se siete in zona e appassionati d'arte.

Grazie, fededino_
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 7 ottobre 2014

Pinacoteca non ricchissima di opere ma molto suggestiva. Tutta la chiesa ha un'atmosfera emozionante per chi ama l'arte. Nonostante sia ad ingresso gratuito trovo che sia poco considerata e conosciuta dagli stessi fanesi.

Grazie, g1n3vr4l4nc1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 19 giugno 2014 da dispositivo mobile

Una pinacoteca di assoluto livello con all'interno degli autentici capolavori che finalmente trovano spazio in un luogo che merita da solo l'intera visita! Ottime le guide e le mostre organizzate! Fantastica!

1  Grazie, Machotv88
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi 39 hotel a Fano
Hotel Orfeo
41 recensioni
A 0.29 km
Siri Hotel
141 recensioni
A 0.36 km
Hotel Augustus
161 recensioni
A 0.41 km
Hotel de la Ville
146 recensioni
A 0.42 km
Ristoranti nelle vicinanze
Gelateria Artigianale Makì
290 recensioni
A 0.09 km
Sampietrino
93 recensioni
A 0.17 km
Beyoutifood
143 recensioni
A 0.16 km
Un Morso di Romagna
32 recensioni
A 0.04 km
Attrazioni nelle vicinanze
Arco di Augusto
302 recensioni
A 0.25 km
Piazza XX Settembre
182 recensioni
A 0.18 km
Gelateria Pino Bar
145 recensioni
A 0.3 km
Memo - Mediateca Montanari
93 recensioni
A 0.03 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Pinacoteca San Domenico e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate