Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Condividi
Il meglio delle recensioni
Chiesa storica

Chiesa storica e particolare per quello che rappresenta di per se'. Usata nel tempo come ossario Leggi il seguito

Recensito il 25 luglio 2018
Jokerxxx
,
San Donà di Piave, Italia
da dispositivo mobile
San Sebastiano ha i baffi!!!

Piccola Chiesetta del XIX secolo, usata dai monaci benedettini come ossario. Facciata semplice e Leggi il seguito

Recensito il 13 luglio 2017
690francescoa
,
Napoli, Italia
da dispositivo mobile
Leggi tutte le 7 recensioni
33
Tutte le foto (33)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente14%
  • Molto buono72%
  • Nella media14%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Contatti
Piazza del Popolo, 71010, Peschici, Italia
Recensioni (7)
Filtra recensioni
6 risultati
Valutazione
1
4
1
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
1
4
1
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito il 25 luglio 2018 da dispositivo mobile

Chiesa storica e particolare per quello che rappresenta di per se'. Usata nel tempo come ossario.. Da visitare sicuramente. Consiglio. +++

Grazie, Jokerxxx
Recensito il 30 luglio 2017

Piccolissima chiesa ad aula unica nella piazzetta centrale del centro storico che avrebbe bisogno urgente di un buon restauro. Pur non ravvisando particolari elementi di rilievo (a parte un piccolo ma pregevole organo ligneo del '500) è la chiesa più interessante della cittadina (oltre ad...Più

1  Grazie, claudio d
Recensito il 13 luglio 2017 da dispositivo mobile

Piccola Chiesetta del XIX secolo, usata dai monaci benedettini come ossario. Facciata semplice e piccola torre campanaria con orologio, tutto rigorosamente bianco. Sul soffitto una tela raffigurante Paradiso, Purgatorio ed Inferno. Mi ha incuriosito l'insolito San Sebastiano, con i baffi.

1  Grazie, 690francescoa
Recensito il 13 luglio 2017 da dispositivo mobile

Dal fuori in un attimo sembra di essere in Messico.. .invece sei nel centro di Peschici vecchia e questa chiesetta è qualcosa di particolare...anche il nome PURGATORIO...merita di entrare ed osservare...

Grazie, erminiavirginio
Recensito il 13 giugno 2017

Nella confusione del viavai di turisti, questa piccola chiesa passa quasi inosservata se non fosse per il portone sempre aperto e per l'odore delle candele.So poco per quanto riguarda la sua storia ma mi auguro qualche piccolo restauro interno per il suo futuro. Comunque da...Più

Grazie, 1111luci2013
Recensito il 10 giugno 2017

Utilizzata anticamente come ossario cimiteriale dai Benedettini .. Luogo di culto--Chiesa di Santa Maria del Suffragio". Un teschio nel portale . campanile a vela con orologio. Affresco sulla volta del Paradiso-Purgatorio_Inferno.Un organo piccolo e rovinato dalle forme e decorazioni interessanti e in tema del 700...Più

2  Grazie, raffaele g
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 23 hotel nelle vicinanze
Hotel Peschici
201 recensioni
A 0.17 km
Hotel Elisa
372 recensioni
A 0.2 km
Morcavallo Hotel
294 recensioni
A 0.28 km
Albergo Villa a Mare
319 recensioni
A 0.42 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 110 ristoranti nelle vicinanze
Gelateria Michel
2’186 recensioni
A 0.01 km
Ristorante Borgo Antico
344 recensioni
A 0.06 km
Pasticceria Dolce Peschici
154 recensioni
A 0.1 km
Ristorante La Taverna
1’867 recensioni
A 0 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 38 attrazioni nelle vicinanze
Peschici centro storico
2’172 recensioni
A 0.21 km
Baia Jalillo da Matteo
197 recensioni
A 0.86 km
Baia San Nicola
201 recensioni
A 0.2 km
Castello di Peschici
330 recensioni
A 0.15 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa del Purgatorio e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione