Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Sorgenti Del Fiume Secchia

5 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Sorgenti Del Fiume Secchia

5 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Reggio Emilia
a partire da USD 1’639.80
Altre info
a partire da USD 63.56
Altre info
a partire da USD 156.96
Altre info
a partire da USD 266.91
Altre info
Vista completa
Località
Contattaci
Passo del Cerreto Collagna, 42037, Reggio Emilia Italia
Scopri la zona
Esperienza per piccoli gruppi con Parmigiano Reggiano, aceto balsamico, prosciutto di Parma
Tour culturali

Esperienza per piccoli gruppi con Parmigiano Reggiano, aceto balsamico, prosciutto di Parma

22 recensioni
Attrazioni dell'esperienza: <br>• Storico caseificio di parmigiano reggiano a conduzione familiare con degustazione <br>• Tradizionale produttore di aceto balsamico a conduzione familiare con degustazione <br>• Produttore di prosciutto di Parma locale a conduzione familiare con degustazione e pranzo<br>• Tutte le visite sono guidate direttamente dai produttori per un'esperienza più profonda<br>• Autista professionale di lingua inglese con un comodo minivan a 9 posti.
USD 114.70 per adulto
5recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 3
  • 2
  • 0
  • 0
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
marco p ha scritto una recensione a 4 nov
Erba, Italia1’693 contributi218 voti utili
Punto di partenza il Passo del Cerreto. Il sentiero è comodo e facile, ad un certo punto si possono prendere due vie, una un poco impegnativa e una più tranquilla nel sottobosco. Belle le sorgenti. Noi abbiamo percorso la via più impegnativa all'andata e al ritorno causa temporale abbiamo preso l'altra via più comoda.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
Enrico19602014 ha scritto una recensione a lug 2017
Collagna, Italia32 contributi6 voti utili
Ero già andato lì alcuni anni fa e devo dire che il fascino di questo luogo incantevole è rimasto immutato. Un anfiteatro naturale che lascia tutti impressionati per la meraviglia del contesto, del clima e dei cavalli che si muovono liberamente nelle radure. Consigliata anche l'escursione al passo di pietra tagliata ed alle cime del Casarola e dell'alpe di Succiso.
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2017
Utile
Condividi
massimoambrogi ha scritto una recensione a lug 2017
Scandiano, Italia280 contributi135 voti utili
Non si può recensire una località di puro carattere naturalistico, ciò che vi si trova è frutto della natura e per fortuna ogni tanto l'uomo sta fermo. Posso sottolineare il come, partendo dal Passo del Cerreto, e seguendo il sentiero sia facile arrivarvi e in un ora e mezza trovarsi immersi nel relax della montagna.
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2017
1 voto utile
Utile
Condividi
Ilducabianco ha scritto una recensione a apr 2015
Lerici, Italia880 contributi477 voti utili
+1
L'area in questione è una delle più belle in assoluto del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano.Raggiungibile in circa un'ora e mezza dal Passo del Cerreto, con un sentiero ben segnato e percorribile da tutti, è situata in una conca glaciale a circa 1500 metri sul livello del mare.Ricca d'acqua e con un meraviglioso prato è luogo prediletto per pranzare al sacco.D'estate è meta classica, ma fuori stagione può essere vissuta con maggiore calma e serenità.In questo periodo (aprile) il disgelo delle nevi rende il tutto estremamente piacevole e rilassante.Acqua potabile presente in loco, ma portarsi cibo da casa.Da qui possibili svariate escursioni, Alpe di Succiso su tutte.Un vero e proprio paradiso alla portata anche delle famiglie.Luogo da visitare almeno una volta.
Scopri di più
Data dell'esperienza: aprile 2015
1 voto utile
Utile
Condividi
Angelo.G.Baiso ha scritto una recensione a ott 2013
Baiso, Italia29 contributi31 voti utili
per arrivare alle sorgenti del secchia,bisogna percorrere la statale 63 fino al passo del cerreto.giunti al passo si parcheggia a lato della strada,poi ci si incammina per il sentiero posto sul retro del ristorante adiacente.il sentiero subito è semipianeggiante,poi si arriva ad un bivio dove si ha la possibilità di segliere 2 percorsi.uno meno faticoso l'altro più difficoltoso e ripido.noi abbiamo scelto quello ripido e devo dire che da subito si presenta con pendenze toste,da fare con calma e soste per chi non è allenato.finita la salita che sarà circa di 2 km,il sentiero tende leggermente in discea,alla fine si esce dal bosco e ci sitrova in una vallata stupenda da mozzafiato.è circondata da montagne a formare un ferro di cavallo,la valle è pianeggiante e si presta bene per picnic.chi vuole vedere le sorgenti deve salire altri 200 metri e si arriva in una sassaia dove ha origine il secchia.le sorgenti non si vedono essendo sotterranee.per chi vuole si può salire fino in vetta ai monti cicostanti per godere di un panorama incredibile,per i meno caparbi si ritorna nella valle per godere del sole e del secchia fatto rigagnolo che scorre a lato.si raccomanda civilta' ,educazione e pulizia, anche perchè è facile che passino le forestali.il rientro l' abbiamo fatto dal lato meno irto e a dire il vero è molto piu' rilassante del precedente.interamente dentro al bosco è meno panoramico,è piu' lungo dell'altro.si ritorna al ristorante poi si rimbocca la 63 per casa.è stata una gita fantastica.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2013
Utile
Condividi