Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Molto interessante.

L'abbazia della Ferrara venne costruita tra gli anni 1171 e 1179 per volere del monaco cistercense Leggi il seguito

Recensito il 28 marzo 2017
sal4848
,
Sorrento, Italia
spettacolare

è vergognoso che nessuno si interessi a salvare questa ricchezza e bellezza che se ben condotta Leggi il seguito

Recensito il 10 marzo 2017
dslivebox d
,
Roma, Italia
Leggi tutte le 6 recensioni
6
Tutte le foto (6)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente0%
  • Molto buono68%
  • Nella media16%
  • Scarso16%
  • Pessimo0%
Informazioni
Contatti
Via Verdesca, Vairano Patenora, Italia
Sito web
Migliorate questo profilo
Recensioni (6)
Filtra recensioni
6 risultati
Valutazione
0
4
1
1
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
0
4
1
1
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito il 28 marzo 2017

L'abbazia della Ferrara venne costruita tra gli anni 1171 e 1179 per volere del monaco cistercense Giovanni de Ferraris. Presso di essa venne ospitato il re Federico II di Svevia e il futuro papa Celestino V. Presso di essa è ancora abbastanza ben conservata la...Più

Data dell'esperienza: marzo 2017
1  Grazie, sal4848
Recensito il 10 marzo 2017

è vergognoso che nessuno si interessi a salvare questa ricchezza e bellezza che se ben condotta potrebbe anche dare lavoro e fama a posti quasi sconosciuti

Data dell'esperienza: febbraio 2017
Grazie, dslivebox d
Recensito il 19 dicembre 2016

Per arrivarci devi affidarti a qualcuno del posto altrimenti rischi di smarrirti. Per la storia dell'abbazia voto 5 non basterebbe se si pensa al suo passato federiciano ed ai suoi fasti. Ma il degrado e l'oblio l'hanno declassata a rudere semiabbandonato. Dispiace perché tutto il...Più

Data dell'esperienza: dicembre 2016
Grazie, Jean-Luc65Italy
Recensito il 27 aprile 2016

Mi spiace molto dover sottolineare che il sito è uno scempio. Abbandonato e ormai decadente nella struttura principale, conserva solo l'affresco di una cappella laterale che ha i giorni contati e nessuno interviene. Spero migliori la situazione.

Data dell'esperienza: luglio 2015
Grazie, Adeo13
Recensito il 12 maggio 2013

L'Abbazia si trova fuori dal centro abitato, immersa nel verde nei pressi del fiume Volturno. Credo che questo sito storico sia tra i più importanti della zona. In essa infatti si formò papa Celestino V. Dai monaci dell'Abbazia della Ferrara deriva anche il nome di...Più

Data dell'esperienza: luglio 2012
2  Grazie, andrea v
Recensito il 9 dicembre 2012

Costruita nel 1171 per opera del monaco Giovanni de Ferraris, l’Abbazia della Ferrara ha una struttura tipicamente cistercense: un’ampia corte limitata dalle stalle e dalle celle, la chiesa principale a tre navate ed una cappella accessoria. Di particolare pregio è l’affresco del tredicesimo secolo che...Più

Data dell'esperienza: ottobre 2012
5  Grazie, FranKAnto
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel nelle vicinanze
Villaggio Rurale Le Sette Querce
160 recensioni
A 11.26 km
Azienda Agricola Sorve
2 recensioni
A 12.32 km
Hotel Villa de Pertis
5 recensioni
A 14.9 km
Venafro Palace Hotel
52 recensioni
A 15.72 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 35 ristoranti nelle vicinanze
Il Vecchio Ulivo
6 recensioni
A 4.43 km
Ristorante Pizzeria al Vecchio Mulino
7 recensioni
A 4.6 km
La Caveja
81 recensioni
A 4.71 km
Vairo del Volturno
235 recensioni
A 5.01 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 6 attrazioni nelle vicinanze
Teatro Romano di Pietravairano
23 recensioni
A 7.29 km
Caseificio La Fenice
18 recensioni
A 8.93 km
Caseificio La Pagliara
369 recensioni
A 9.04 km
Cipresseta di Fontegreca
118 recensioni
A 10.84 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Abbazia della Ferrara e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione