Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Prenota in anticipo
Perché prenotare su TripAdvisor?
  • Itinerario completo e tour in breve
  • Prenotazione online facile
  • Prezzo più basso garantito
Ulteriori informazioni
242
Tutte le foto (242)
Vista completa
Certificato di Eccellenza
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente55%
  • Molto buono34%
  • Nella media6%
  • Scarso2%
  • Pessimo3%
Informazioni
Contatti
Rascafria, Spagna
Sito web
+34 646 39 79 46
Chiama
Migliorate questo profilo
Recensioni (244)
Filtra recensioni
6 risultati
Valutazione
4
2
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
4
2
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 18 luglio 2017

Sereno, calma, l'arte splendida e un paradiso di tranquillità. Il tour guidato da un monaco come aveva conoscenza, personalità e inattesa mondano. Veramente piacevole! La ringrazio molto!

Data dell'esperienza: aprile 2017
Recensito il 21 agosto 2016

Devo dire che è stata una sorpresa per noi, perché il piano iniziale era le "presillas" un piccolo numero di piscine oltre a un fiume a Rascafria Città , in strada abbiamo visto il Monastero e mi sono fermato un po' ma purtroppo non c'erano...i matrimoni quel giorno così, la Cappella era vicino per i turisti, ma il museo e il resto delle zone circostanti sono bellissimi, vale la pena fermarsi.Più

Data dell'esperienza: agosto 2016
Recensito il 8 agosto 2014

Situato a circa 90 minuti a nord di Madrid, il Monasterio è una gemma culturale e artistica. Il monastero si trova a circa 3km dal Rascafría, una piccola cittadina situata nella valle di El Paular, La zona è tranquilla Scenic con spettacolari montagne tutto intorno....Originariamente fondato nel 14° secolo, il monastero attesta per diversi secoli di evoluzione e cambiamento. Mentre la parte esterna del monastero sembra molto semplice, una volta all'interno si trovano alcune spettacolari arte. Ci sono visite guidate ogni giorno, in spagnolo, e ne è valsa veramente la pena il tempo. La cappella principale dispone di una splendida pala d'altare tardo medievale fatta di alabastro e decorata con scene e vivaci della vita di Cristo. Il chiostro contiene una serie di dipinti impressionanti dagli eventi viene illustrato di Carducho associati con l'Ordine certosino. Ho trovato il tesoro/cappella/aree sacrestia il più imponente. Il suo design barocco testimonianze la ricchezza di questo monastero e il patrimonio artistico e orsi. Potrete passeggiare per i giardini e godersi il paesaggio e serenità del luogo. L'hotel Sheraton che una volta era attaccato al monastero è chiuso, ma ha alcuni ristoranti Rascafría successo catene alberghiere concessionarie e buoni. Vale la pena visitare e lo rende una splendida gita di un giorno da Madrid (o Segovia).Più

Data dell'esperienza: luglio 2014
Recensito il 9 dicembre 2013

Quando pensate di aver visto, si sono condotti dietro la pala d'altare in ceramica incantevole da una parte sorprendente e molto diversa del monastero. Non voglio rovinare la sorpresa ma consigliamo di assicurarsi di iscriversi per la visita guidata.

Data dell'esperienza: novembre 2013
Recensito il 13 luglio 2013

Buona rilassante attività se non siete disaccordo per tempo. La breve distanza in auto da Segovia è più interessante se non si hanno un sacco di tempo.

Data dell'esperienza: luglio 2013
Recensito il 19 aprile 2013

È meglio visitare la domenica perché è l'unica volta la chiesa è aperta e c'è una massa a mezzogiorno con canti Gregoriani, una bellissima esperienza. Re Juan I, re di Castiglia, prevista la prima pietra nel 1390 per il monastero certosino. Questo è stato il...primo in Castiglia e il sesto in Spagna. La costruzione ha avuto molte centinaia di anni. Il monastero vita era interrotto durante la Guerra di Indipendenza del 1908 contro i francesi. Più tardi monasteri furono espropriati nel 1835 dal governo spagnolo. Nel 1844 il monastero fu venduto a Rafael Sanchez Merino, che successivamente rivenduto si torna allo stato nel 1864. Franco ha fatto una gita a Montserrat nel 1942 e ci è piaciuto il suo soggiorno lì. Allora egli scelse la Cartuja de El Paular per avere un monastero simile vicino a Madrid. Il monastero fu in quel momento abbandonato dai monaci certosini e quando Franco offerto si torna a loro, i monaci hanno deciso di non accettare l'offerta. Così Franco diede l'Ordine benedettino da Valvanera, in La Rioja. Siamo arrivati in quest'ordine El Paular nel 1954 e sono state sempre lì. L'Ordine benedettino fu fondata da San Benito (480-528). I primi anni presso il monastero i monaci hanno lavorato molto duramente per risanare gli edifici. I monaci vivono da produrre vari liquori, come ad esempio il liquore benedettino. Essi producono anche vari tipi di formaggio. Essi vendere questi elementi nel loro negozio, adiacente all'entrata. Hanno anche lavorare su un allevamento di trote e hanno una scuola per ragazzi che vengono internati nel monastero. Il chiostro chiuso ha 52 grandi dipinti di formato della storia dei certosini cedono. Questi erano originariamente 56 dipinti, fatto di Vicente Carducho (1576-1638). Questo è stato il ciclo pittorico più complesso commissionato dall'Ordine certosino e l'ordine è stato dato nel 1626. Vicente Carducho in quel momento era l'artista più molto più belle di quanto ci aspettassimo nella corte di Madrid. Le prime 26 dipinti illustrano la vita di San Bruno di Colonia, il fondatore dell'Ordine. Gli altri dipinti hanno mostrato gli eventi più importanti per la vita dell'Ordine in tutta Europa. Nel 1835, quando il monastero fu espropriata, i dipinti sono andato ad altri posti di proprietà del governo. Nel 2002 il Prado ha deciso di ripristinare tutti i quadri che era sopravvissuto e questo è stato completato nel 2006. Queste sono state poi siamo tornati a El Paular. La chiesa è la parte più bella del monastero. Essa ha preso forma finale durante il regno di Isabel la Catolica. C'è una ringhiera che separa i monaci dal pubblico e questo è stato il lavoro del monaco Francisco de Salamanca. I bei posti del coro sono fatte di noce e sono state fatte nel XVI secolo da Bartolome Fernandez di Segovia. La parte più bella della chiesa è l'altare principale, fatta di alabastro polychromed, creato alla fine del secolo 15Th. E' stato progettato da Juan Guas e della sua scuola ha lavorato su di esso. Il retablo ha 17 scene bibliche con cura nei dettagli. Questa retablo è unico in Spagna ed è una grande opera d'arte. È ipnotico.Più

Data dell'esperienza: aprile 2013
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel nelle vicinanze
HotelEl Rincon de Rascafria
64 recensioni
A 1.79 km
La Posada de Alameda
11 recensioni
A 5.07 km
San Luis Hotel
15 recensioni
A 10.17 km
Parador de Turismo de La Granja
1’540 recensioni
A 10.27 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 34 ristoranti nelle vicinanze
Obrador de Chocolate Natural San Lazaro
118 recensioni
A 1.64 km
Restaurante Caldea
545 recensioni
A 1.65 km
Restaurante El Pilón
306 recensioni
A 1.67 km
Restaurante Conchi
613 recensioni
A 1.8 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 10 attrazioni nelle vicinanze
Senda de la Cascada del Purgatorio
91 recensioni
A 4.86 km
Las Presillas Piscinas Naturales de Rascafria
216 recensioni
A 1.93 km
Alta Ruta Guadarrama
7 recensioni
A 1.7 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Monasterio de Santa Maria de El Paular e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione