Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Fontana dei Caracciolo o di Bellerofonte

Salva
Condividi
Il meglio delle recensioni
Da guardare anche dietro

Sulla parete posteriore della fontana, in una nicchia nel muro, vi è un affresco di un volto, un Leggi il seguito

Recensito il 5 ottobre 2017
Raffaele I
,
Avellino, Italia
La fontana

le vie dell'acqua di Avellino, la Fontana del Caracciolo e' una bellissima fontana monumentale, da Leggi il seguito

Recensito il 20 aprile 2017
domi751
,
Matera, Italia
Leggi tutte le 15 recensioni
4
Tutte le foto (4)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente41%
  • Molto buono40%
  • Nella media13%
  • Scarso6%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
28°
19°
ago
24°
15°
set
21°
12°
ott
Contatti
Corso Umberto I 122, 83100, Avellino, Italia
Recensioni (15)
Filtra recensioni
14 risultati
Valutazione
6
5
2
1
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
6
5
2
1
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 14 recensioni
Recensito 17 giugno 2018

Da ragazzo, ci passavo spesso senza dargli la giusta importanza. Ogniqualvolta faccio ritorno al mio paese natale, è diventata una tappa obbligata. La fontana dei ricordi, pregna di storia, viaggia nel tempo senza essere fissa dimora nel lungo cammino dell'eternità.

Grazie, Gerlando74
Recensito 5 ottobre 2017

Sulla parete posteriore della fontana, in una nicchia nel muro, vi è un affresco di un volto, un angelo o un bambino, dai lineamente delicati.

Grazie, Raffaele I
Recensito 3 ottobre 2017

Uno dei simboli storici di Avellino è la fontana di Bellerofonte, informalmente nota come "dei tre cannoli". Nulla di particolare dal punto di vista architettonico, a pochi passi dalla Torre dell'orologio.

Grazie, Armando F
Recensito 4 settembre 2017

Perché una simile testimonanza di storia ed arte deve essere così trascurata e dimenticata? Ancora una volta Avellino (amministrazione e cittadini) si rivela distratta, assente, insensibile. La fontana dei Caracciolo sembra staccata quasi dal contesto urbanistico, più volte anche offesa con furti e atti vandalici....Più

2  Grazie, pisanodomenico11
Recensito 20 aprile 2017

le vie dell'acqua di Avellino, la Fontana del Caracciolo e' una bellissima fontana monumentale, da contemplare

1  Grazie, domi751
Recensito 24 marzo 2017 da dispositivo mobile

Per gli avellinesi e' 'A funtana 're tre cannuoli:un luogo di riferimento e di appartenenza allo stesso tempo. Andrebbe maggiormente valorizzata e protetta.

Grazie, Giuseppe D
Recensito 25 febbraio 2017

E' uno dei simboli della città che non viene valorizzato, sembra quasi che sia rilegata nell'angolino. Andrebbe tenuta meglio perché ha delle potenzialità.

Grazie, Domenico C
Recensito 26 ottobre 2016

Bella la fontana dal punto di vista artistico ma la mancanza di segnaletica e il senso dell'abbandono rendono il tutto malinconico.

1  Grazie, Anna A
Recensito 14 settembre 2016

Mi raccontano che una volta (prima del terremoto dell'80) c'erano delle belle statue nelle nicchie, ormai vuote perché qualcuno ha pensato bene di portarsi via un ricordo... Nota come la "Fontana dei 3 cannuoli", è molto bella e dà direttamente sulla strada, ma poco pubblicizzata...Più

1  Grazie, Pasquale B
Recensito 12 giugno 2016

La fontana di Bellerofonte è comunemente chiamata da tutti gli avellinesi fontana dei tre cannùoli per le tre bocche da cui sgorga l'acqua. Di epoca seicentesca è opera dello scultore Cosimo Fanzago. Insieme all'Obelisco a Carlo d'Asburgo, dello stesso scultore, e alla Torre dell'Orologio, costituisce...Più

Grazie, AngelaAVS
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Fontana dei Caracciolo o di Bellerofonte e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione