Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Condividi
Il meglio delle recensioni
Da visitare

E' uno dei palazzi rinascimentali che si affacciano su piazza Pio II. Venne donato da Papa Pio II Leggi il seguito

Recensito il 22 dicembre 2017
Attivol
,
Roma, Italia
Da non perdere

Non si può fare a meno di notare in piazza Pio || questo palazzo che fu della famiglia Borgia Leggi il seguito

Recensito il 23 ottobre 2017
Massy64
,
Livorno, Italia
da dispositivo mobile
Leggi tutte le 32 recensioni
11
Tutte le foto (11)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente31%
  • Molto buono57%
  • Nella media12%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: 1-2 ore
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
26°
18°
ago
20°
14°
set
15°
11°
ott
Contatti
Piazza Della Cattedrale, Pienza, Italia
Sito web
Recensioni (32)
Filtra recensioni
23 risultati
Valutazione
9
13
1
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
9
13
1
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 23 recensioni
Recensito 17 aprile 2018 da dispositivo mobile

Siamo arrivati nel tardo pomeriggio e il Museo diocesano, che ha sede nel Palazzo Vescovile, era già chiuso. Si trova sul lato sinistro della cattedrale, e la incornicia insieme a Palazzo Piccolomini, altrimenti detto Palazzo Borgia per via del cardinale che vi abito'. L'interno sarà...Più

Grazie, Stefania P
Recensito 11 gennaio 2018

Uno degli edifici che circonda la famosa piazza principale di Pienza, un palazzo storico del cinquecento che merita!

Grazie, tony9713
Recensito 22 dicembre 2017

E' uno dei palazzi rinascimentali che si affacciano su piazza Pio II. Venne donato da Papa Pio II al suo collaboratore, Cardinale Rodrigo Borgia (futuro Papa Alessandro VI) come residenza estiva. Il palazzo è stato poi utilizzato come sede vescovile e, dal 1998, al suo...Più

Grazie, Attivol
Recensito 23 ottobre 2017 da dispositivo mobile

Non si può fare a meno di notare in piazza Pio || questo palazzo che fu della famiglia Borgia. all’interno sono custodite varie opere di valore

Grazie, Massy64
Recensito 19 settembre 2017

Uscendo dal duomo, sulla destra, è ubicato il bel palazzo Vescovile, chiamato anche Borgia in quanto ne furono proprietari. Costruito da papa Pio II, ora ospita il museo Diocesano e conserva opere di grande valore.

Grazie, Ginetto68
Recensito 18 settembre 2017 da dispositivo mobile

Ubicato in piazza Pio II di fronte a Palazzo Piccolomini, donato dallo stesso Pio II a Rodrigo Borgia il futuro papa Alessandro VI, che lo ristrutturò e ne fece la sua dimora, per anni fu sede del palazzo vescovile. Dal 1998 è sede del Museo...Più

1  Grazie, Lella286
Recensito 24 maggio 2017

Donato da Pio II a Rodrigo Borgia, questo palazzo segna il passaggio di testimone da un Papa ad altra Famiglia Papale. Pur se meno significativo del Palazzo Piccolomini che si ammira sul lato opposto della piazza, non si può dire che la facciata di Palazzo...Più

Grazie, AriStid
Recensito 4 maggio 2017

Questo maestoso palazzo si trova proprio in piazza pio secondo,palazzo borgia,molto bello da vedere,interessante come arte,storia,cultura.

Grazie, Lavinia R
Recensito 30 aprile 2017

Il Palazzo Vescovile è ubicato sul lato sinistro della Piazza Pio II° e dirimpetto al Palazzo Piccolomini. L'antico edificio in stile gotico venne donato da Papa Pio II° al cardinale Rodrigo Borgia, successivamente eletto papa con il nome di Alessandro VI°, ) che all'epoca era...Più

Grazie, sal4848
Recensito 10 aprile 2017

Passeggiando per la splendida Pienza è impossibile non imbattersi nel maestoso Palazzo Vescovile. Di rara architettura si incastona perfettamente nella piazza che lo accoglie

Grazie, Marina M
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Palazzo Vescovile e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione