Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

sei notti: io le ho fatte così

Italia
Contributore livello
161 post
150 recensioni
81 voti utili
sei notti: io le ho fatte così

Dopo aver concluso il mio viaggio, mi sembra giusto lasciare un resoconto che possa essere utile ai prossimi viaggiatori interessati, così come il forum lo è stato per me.

innanzitutto ringrazio tutti quelli che mi hanno dato consigli, in particolare VittoriaeDaniele, Nik_marco, Seb e Carlina.

partiamo...

1°g: arrivo in tarda serata nella tristissima BEAUVAIS, noleggio auto con Hertz (che si trova proprio di fronte al terminal2, a circa 150m da quello 1) e partiamo alla volta di ROUEN. abbiamo prenotato l'hotel LES INITIES (vedere recensione se interessati), centralissimo. c'è un parcheggio a pagamento a due passi (ESPACE DU PALAIS)

2°g: visita di ROUEN. la città è davvero bellissima, merita senza dubbio una visita con tutte le sue case a graticcio, i vicoli curatissimi, la splendida cattedrale, la piazza del Mercato Vecchio con i suoi mercatini del pesce e la particolarissima chiesa dedicata a Giovanna d'Arco, la meravigliosa chiesa di Saint-Maclou con la sua bella piazza che la circonda. davvero molto molto bella. abbiamo avuto la fortuna di partecipare ad una festa di strada che si teneva proprio quel giorno nella piazza che circonda la chiesa di saint-maclou, con tutti i localini adiacenti che avevano sistemato i tavoli fuori con menù fisso a 20 euro offrendo un delisiozo pranzo con musica dal vivo peraltro...molto molto bello.

verso le 15-15.30 siamo partiti alla volta di Etretat. abbiamo passeggiato sulla spiaggia, siamo arrivati sulla cima di una delle due principali scogliere, abbiamo fatto molte foto per immortalare il bel panorama. non siamo andati sulla falaise d'amont

da lì, partendo verso le 18-18.30 siamo andati ad Honfleur dove abbiamo pernottato presso la tipica struttura HOTEL DU DAUPHIN. abbiamo fatto un giro per la bella cittadina, visitando la chiesa in legno e facendo una bella passeggiata lungo la zona del vecchio porto e nella parte dei ristoranti. Honfleur è carina, ma mi aspettavo qualcosa di più, forse avevao troppo aspetattive. cenare ad Honfleur è davvero dura, magari se siete tanti vi conviene prenotare per evitare di ricevere tanti e tanti no!!!

3°g: partenza alla volta della zona dello sbarco.siamo passati senza fermarci per Trouville e poi ci siamo diretti verso Arromanches. che dire...leggendo qua e là, provando ad immaginarmi il viaggio, questa parte non riusciva ad entusiasmarmi e post visita lo confermo. dopo arromanches siamo andati ad omaha beach (bellissima e maestosa spiaggia) e a vedere il cimitero americano che effettivamente lascia senza fiato e molto riflettere, ma resta il fatto che dovrebbe essere un luogo di rispetto e non per far visite e foto ricordo.quindi confermo la mia personale opinione che si possa evitare. da lì siamo andati a MSM, con l'intenzione di arrivare in tempo per vedere la marea. avevamo prenotato c/o il MERCURE HOTEL che fa parte di quegli hotels che si trovano di fronte all'isola e che hanno il bus gratuito che porta all'isola stessa. arrivati sull'isolotto, ci siamo addentrati nella baia creata dalla bassa marea passeggiando a piedi nudi sotto il sole in quello che sembra a tutti gli effetti un paesaggio lunare...una sensazione strana e molto bella. siamo risaliti poi in prossimità dell'alta marea che piano piano ha sommerso tutto quanto prima era scoperto facendoci scoprire un paesaggio nuovo. personalmente però credo che la cosa più bella di MSM non sia tanto il fenomeno bassa/alta marea, quanto la possibilità di rimanere quando fa buio sull'isola per godere dell'effetto illuminazione sulla fantastica abbazia e sulle casette/stradine che la caratterizzano che conferiscono all'isola un aspetto da medioevo!! quella sera poi c'era anche una splendida luna piena che ha completano un quadro davvero emozionante.

4°g: da MSM ci siamo diretti a SAINT MALO. che dire...a me non è piaciuta. abbiamo fatto un giro con il trenino della zona centrale (giro con il treninoche non consiglio) scoprendo che era solo un agglomerato di negozi e ristoranti...avevo letto che avevano ribattezzata saint malo "cibificio" ed adesso capisco il perchè! abbiamo fatto un giro lungo i bastioni, ma senza emozionarci. l'unica cosa che salvo è la bella spiaggia che permette di arrivare con la bassa alle isole del Grand Bé e del Petit Bé. verso le 13 ci siamo spostati per il pranzo verso la carinissima CANCALE per degustare le sue famose ostriche. piuttosto che dirigerci verso la zona sx del porto (per il pranzo molto trafficata), ci siamo diretti verso la parte opposta dove c'è un negozio di un allevatore che vende ostriche di tutti i tipi, con tutto il resto che occorre per un pic-nic dell'ultimo momento in spiaggia!! vino, posate di plastica, patè da splamare su buonissimi crostini....e con le ostriche ci siamo diretti sulla spiaggia a gustarci questo tipico ed improvvisato pranzo con la fantastica, stranissima (qualcuno diceva inquietante) atmosfera che si respirava vedendo tantissime barchette arenate sulla sabbia vista la bassa marea!! bellissimo.

dopo aver gustato il pranzo ci siamo diretti verso la parte sx del porto dove ci sono le tante bancarelle che vendono ostriche. molto molto bello...tutti sui gradoni a gustare le OSTRICHE (QUI abbiamo trovato quelle selvagge che impiegano 7 anni a crescere e le pregiate pied de cheval che ne impiegano 4), a buttare le conchiglie sullo spiazzo antistante costituendo una strada lastricata di conchiglie di ostrica. da qui si osservano gli allevamenti di otriche con la bassa, ed è molto interessante osservare il lavoro degli allevatori di ostriche con i loro trattori che girano sulla sabbia e nei pressi del mare....bello bello!!

lasciamo Cancale con rammarico, diretti a Dinan, ma prima ci fermiamo a SAINT SUILLAC, consigliato da un utente di trip che è stata effettivamente una piacevole visita. un bel borgo con case a graticcio coperte da reti da pesca, una bellissima spiaggia dove anche qui abbiamo ammirato il panorama delle barche arenate sulla sabbia in attesa dell'alta marea.

a dinan abbiamo soggiornato c/o HOTEL DU CHATEAU. dopo l'arrivo ci siamo diretti verso la zona del porto. una passeggiata non lunga, ma con una discesa (e conseguente salita al ritorno) un pò ripida, sconsigliata a chi ha problemi di mobilità e comunque da fare senza tacchi per le donne. la zona del porto è molto bella, soprattutto dopo l'arrivo del buio e delle luci che si riflettono sull'acqua. abbiamo cenato nel caffè terrazza che è sul porto, buono contro le previsioni iniziale di un locale prettamente turistico.

5°g: partiamo alla volta di CAP FREHEL. bella passeggiata con spledida vista con arrivo fino al FORT LATTE. relax,foto, suggestivi panorami.molto bello,. da lì ci siamo spostati verso ERQUY per gustare la sua capesante sul porto. rientro a Dinan nel pomeriggio per un visita del bellissimo centro, con le sue case "storte" a graticcio, le costruzioni antiche e la sua atmosfera bohemien. cena all'aperto presso la creperie ahna.

6°g: dovevamo rientrare verso BEAUVAIS. decidiamo di fermarci sulla strada ad AMIENS dove arriviamo un pò prima delle 13. Amiens ha una cattedrale che lascia davvero senza fiato, una costruzione notevole che vale la pena visitare. la cittadina poi ha una bella passeggiata sul porto che permette di spendere piacevolmente qualche ora prima di procedere alla volta di Beauvais. da lì prima di dirigerci c/o l'hotel (HOTEL VICTOR) ci fermiamo a Gerberoy...niente di che, è famosa per essere il borgo delle rose, ma non era stagione, per cui ci è sembrato un borgo quasi fantasma visto che non si vedeva anima viva..cmq con il senno di poi meglio così, piuttosto che passare anche un minuto in più nella tristissima e desolatissima BEAUVAIS che tolta la cattedrale è davvero di una depressione unica!

un saluto a tutti i viaggiatori

Castelnuovo Belbo
Esperto locale
di Parigi, Francia
Contributore livello
64’759 post
396 recensioni
385 voti utili
1. Re: sei notti: io le ho fatte così

Bentornato, Silla, e grazie a te del feedback!:-)

Buon proseguimento di giornata,

Carla

www.faqparigine.net/faq30/index.php?id=75

pisa
Esperto locale
di Francia, Bretagna, Provenza, Parigi
Contributore livello
7’521 post
108 recensioni
62 voti utili
2. Re: sei notti: io le ho fatte così

Ciao Silla (un abbraccio Carla),

bentornato e grazie dei consigli che saranno utili ai nostri utenti,

praticamente, escluse le ostriche un .....viaggio da non rifare.

Buona giornata

Marco

Italia
Contributore livello
161 post
150 recensioni
81 voti utili
3. Re: sei notti: io le ho fatte così

ciao Marco...ho dato quella impressione?? spero di no...viaggio bellissimo. a me non ha colpito la zona dello sbarco (la salterei) e saint malo. il resto bellissimo con picchi a Rouen, Cancale, Msm, Dinan.

Castelnuovo Belbo
Esperto locale
di Parigi, Francia
Contributore livello
64’759 post
396 recensioni
385 voti utili
4. Re: sei notti: io le ho fatte così

@Silla: a me non hai dato affatto quell'impressione, ma l'esatto contrario, semmai...

@Marco: ti abbraccio forte anch'io.

Roma, Italia
Contributore livello
3’278 post
55 recensioni
45 voti utili
5. Re: sei notti: io le ho fatte così

Bentornato Silla,grazie a te ho ri-vissuto per un po' ancora una volta il mio viaggio di nozze!

Sono felice che Les Inities a Rouen sia stato all'altezza delle aspettative e leggendo di una desolata Beuvais hai fatto bene a seguire le tue "sensazioni" dedicando più spazio altrove!

Un caro saluto a te,a Marco,a Seb e a Carla,

Vittoria

6. Re: sei notti: io le ho fatte così

-:- Messaggio dallo staff di TripAdvisor -:-

Il topic è stato chiuso perché altri utenti hanno segnalato che la discussione è esaurita o che risale a un po’ di tempo fa. Ti invitiamo a creare un nuovo argomento di discussione o a rispondere ad uno più recente. Per discussione esaurita si intende quando chi l'ha aperta non ha partecipato da diverso tempo, oppure quando il numero dei messaggi OT (Off-Topic: fuori tema) è elevato, o quando viene effettuato necrobumping (scrivere messaggi su un topic inattivo da diversi mesi o anni).

Per leggere il regolamento dei forum di TripAdvisor, visita: http://www.tripadvisor.it/pages/forums_posting_guidelines.html

I messaggi che non rispettano le linee guida vengono cancellati, e TripAdvisor si riserva il diritto di cancellare messaggi senza spiegazioni.

Cancellato il: 12 aprile 2016, 21:15
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Normandia.