Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Aperto oggi: 10:00 - 17:00
Salva
Il meglio delle recensioni
Piacevole sorpresa

Ci siamo fermati per caso sulla via del ritorno in hotel vedendo l'indicazione dalla gc2 ! 3 euro Leggi il seguito

Recensito il 29 dicembre 2016
nicolettab552
,
Milano, Italia
da dispositivo mobile
Notevole resto della antica popolazione canaria

Un po' faticoso arrivarci per una ripida scalinata. Ma il posto merita perché è veramente Leggi il seguito

Recensito il 24 novembre 2016
sandrabb486
,
Quartu Sant'Elena , Italia
da dispositivo mobile
Leggi tutte le 139 recensioni
  
traduzione di Google
Esperienze consigliate presso Gran Canaria e dintorni
a partire da USD 34.44
Altre info
a partire da USD 22.96
Altre info
a partire da USD 40.41
Altre info
a partire da USD 44.78
Altre info
Recensioni (139)
Filtra recensioni
139 risultati
Valutazione
58
52
21
4
4
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
58
52
21
4
4
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
6 - 11 di 139 recensioni
Recensito il 21 gennaio 2017

L'accesso non è particolarmente difficile: dal parcheggio una trentina di metri di dislivello con comode scalinate. Il luogo non manca di suggestione e rimanda in effetti ai granai marocchini e tunisini, anche se qui tutto è scavato nel tufo anziché costruito. Bello il paesaggio.
Da vedere se interessati agli aspetti storici delle Canarie prima della conquista spagnola.
Vale la pena di procedere un paio di km sulla strada di accesso per apprezzare come il granaio sia posizionato sul fianco della montagna in posizione facilmente difendibile.

Data dell'esperienza: gennaio 2017
Grazie, ricTorino
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 19 gennaio 2017 da dispositivo mobile

Il costo del biglietto, 3 euro, ha poco senso, anche se poi il biglietto è valido per un anno (pensano che dopo averlo visto una volta uno ci torni pure?). Il personale non aiuta a rendere migliore la visita, non offrendo nemmeno un semplice buongiorno.
In tutto per visitare il sito ci si impiega circa 10 minuti, tempo di salire le scale,pagare il biglietto e vedere i buchi nelle grotte.
Ne vale la pena solo se siete di passaggio da quelle parti,ma andarci apposta no.

Data dell'esperienza: gennaio 2017
Grazie, 96stefaniam
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 29 dicembre 2016 da dispositivo mobile

Ci siamo fermati per caso sulla via del ritorno in hotel vedendo l'indicazione dalla gc2 ! 3 euro ben spesi considerato il paesaggio mozzafiato di cui si gode ; attenzione se soffrite di vertigini !

Data dell'esperienza: dicembre 2016
Grazie, nicolettab552
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 24 novembre 2016 da dispositivo mobile

Un po' faticoso arrivarci per una ripida scalinata. Ma il posto merita perché è veramente caratteristico. Presumibilmente antico sistema di conservazione dei viveri.

Data dell'esperienza: novembre 2016
Grazie, sandrabb486
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 20 ottobre 2016

Superficialmente il luogo si potrebbe liquidare con una frase del tempo ‘un po’ di buchi e caverne in una parete di roccia’. Così è ma in realtà l’insieme ha un effetto suggestivo, specie se considerato il contesto in cui si trova, una bella zona interna della parte settentrionale dell’isola, nella parte alta di una profonda gola dove l’alternanza dei colori tra il verde della vegetazione e il marrone della terra crea un effetto interessante. Si tratta questo di un giacimento archeologico perché le origini di queste caverne è antichissimo. Lasciamo ai cartelloni esplicativi posizionati sul posto il compito di svelarvi la storia e le caratteristiche di questo luogo: noi vi diamo solo un consiglio, andateci preferibilmente di mattina poiché è il momento in cui meglio queste grotte sono illuminate dalla luce naturale del sole. Ci si arriva imboccando l’uscita n. 20 della strada principale costiera e seguendo le indicazioni. Si parcheggia lungo la strada. Si paga un biglietto di ingresso (3 euro) e con un percorso in salita di poche decine di metri si arriva a ridosso del sito. All’interno delle grotte non è possibile entrare ma non sono profondissime per cui anche da fuori si riescono a vedere nella loro quasi totale completezza. Il sito è chiuso il lunedì. Da ottobre a marzo si visita dalle 10 alle 17, da aprile a settembre dalle 10 alle 18. Uno e 6 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre chiuso.

Data dell'esperienza: settembre 2016
1  Grazie, AnSaAncona
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni