Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“L'inizio dell'epoca cristiana nella zona”
Recensione di Basilica de San Vicente

Basilica de San Vicente
Prenota in anticipo
Altre info
Da USD 31.28*
Tour privato a piedi di Avila con guida turistica
Al n.3 in classifica su 43 Cose da fare a Avila
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Recensito 18 giugno 2017

La Basilica de los Santos Hermanos Mártires, Vicente, Sabina y Cristeta, più conosciuta come Basilica di San Vicente è uno dei monumenti più conosicsuti di Avila. Nell’anno 306 d.c. durante le persecuzioni di Diocleziano e per ordine di Daciano, vennero martirizzati i fatelli Vicente (de Ávila), Sabina y Cristeta per essersi negati a firmare un documento nel quale riconoscevano di aver offerto sacrifici agli Dei romani. Furono sotterrati nel luogo dove oggi troviamo la basilica anche se nel 1062, a causa delle incursioni musulmane, i corpi dei martiri vennero spostati e tornarono definitavmente dove si trovano oggi nel 1175. Al suo interno si conserva un’iscrizione , in lettere gotiche, sulla lapide sotto la quale, secondo la tradizione, si trova il corpo del giudeo che inziò la costruzione del primer tempio cristiano dopo la sua conversione. Se siete interessati alla storia cristiana e all’architettura romanica è un monuemnto da non perdere. Se questa opinione vi è stata utile per favore schiacciate SI in fondo al testo, grazie. Diego

3  Grazie, Diego B
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (766)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

5 - 9 di 766 recensioni

Recensito 20 maggio 2017 da dispositivo mobile

Bella basilica romanico-gotica costruita tra l'XI e il XIII secolo sopra il luogo del martirio dei tre fratelli Vicente, Cristeta e Sabina avvenuto all'inizio del IV sec.
All' interno si accede dal bel portale, scolpito da Fruchel, che ricorda il Portico della Gloria di Santiago de Compostela.
Belle statue policrome dei tre martiri e della Vergine della Soterranea opere dell' architetto francese Fruchel autore anche del magnifico cenotafio, in pietra policroma ,che illustra il martirio dei tre fratelli.
L'Entrata è a pagamento (€ 2,30) con audio guida in diverse lingue. Attenzione: apertura alle 10.
Merita la visita

1  Grazie, Gabriella S
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 28 aprile 2017 da dispositivo mobile

Appena fuori le mura storiche della città , ben mantenuta , ingresso a pagamento 2,50 euro .
Da visitare una volta che ci si trova ad Avila

Grazie, vinctrov
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 4 aprile 2017

Bella e particolare Chiesa Romanica ; che viene dopo la Cattedrale come importanza . Si trova appena fuori dalle mura di Avila - e si nota per le sue due torri
Anche per questa chiesta è stata utilizzata , come per la Cattedrale , la pietra di arenaria volgarmente chiamata "pietra sanguinante " per via delle striature rosse - L'impatto è molto forte- La pala dell'altare è in stile barocco spagnolo; c con la figura di San Vicente al centro e quelli delle sue sorelle ai lati. Parte importante è il Cenotafio che si trova prima dell altare maggiore sulla destra .E' una costruzione a forma di capanna , con il tetto a punta , in pietra policroma, è una delle più importanti opere di scultura romanica in tutta la Spagna -su tutta la struttura ci sono innumerevoli rilievi raccontano il martirio dei Santi, e sul fronte c'è anche l'adorazione dei Re Magi a Gesù. (per me è molto dolce e bellissima è la figura di San Giuseppe , che è li con la mano che regge la testa, sembra quasi stanco della gente attorno! ) Bellissima Chiesa da visitare- Costo 2 euro con audioguida

1  Grazie, rosberg
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 14 marzo 2017 da dispositivo mobile

Merita la visita, situata appena al di fuori delle mura, esattamente in fronte alla porta (arco) di San vicente. Entrate e lasciatevi trasportare in un'altra secolo

Grazie, GBMI
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Basilica de San Vicente hanno visto anche

 

Conosci Basilica de San Vicente? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo