Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Aperto oggi: 09:00 - 17:00
Salva
Prenota in anticipo
  
traduzione di Google
Modi per scoprire Oak Alley Plantation
a partire da USD 65.00
Altre info
a partire da USD 65.00
Altre info
a partire da USD 112.00
Altre info
a partire da USD 135.00
Altre info
Recensioni (2’995)
Filtra recensioni
2’995 risultati
Valutazione
1’696
896
269
96
38
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
1’696
896
269
96
38
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
14 - 19 di 2’995 recensioni
Recensito il 30 agosto 2017

Al di là degli interni della casa e della storia della famiglia che l'ha posseduta mi hanno colpito sia il luogo, bello da sembrare finto, che le "abitazioni" degli schiavi della piantagione che, seppur ricostruite e non originali, danno un'idea piuttosto precisa delle loro condizioni di vita. Noi abbiamo visitato questa piantagione abbinata alla Laura Plantation e credo che a New Orleans sia un'escursione da non perdere.

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, emazMilano
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 16 agosto 2017 da dispositivo mobile

Sono alcune le piantagioni di canna da zucchero da visitare intorno a New Orleans,ma questa merita veramente la distanza da percorrere dalla città!Sono circa un'ottantina di km quelli che ci separano dalla splendida villa con colonnato bianco,circondata da plurisecolari quercie,che,nella visione dalla strada che porta all'ingresso, già ci aveva impressionato,con l'arco di rami che incornicia il palazzo.
Questo è restaurato con cura e gestito da una fondazione voluta dall'ultima proprietaria, la quale aveva impiegato tutte le sue risorse per portare allo splendore originario la dimora voluta da Jacques Roman come dono alla propria sposa Celina,costruita tra il 1837 ed il '39...
Sono state ricostruite anche 6 delle originarie 20 baracche che ospitarono circa 220 schiavi nel periodo in cui la piantagione fu attiva.Belle le targhe a ricordo di quelle persone che vissero storie degne dei migliori film di Hollywood sulla schiavitù... La visita costa 22 $ per gli adulti, mentre i giovani fino ad una certa età non pagano e sotto i 18 hanno un biglietto a 8 $...Riduzioni anche per gli over 65.
La visita è condotta da gentili e spigliate guide,signore agghindate in abiti dell'epoca!
Merita veramente una visita!
Conviene arrivare presto(apre alle 9...),perché poi arrivano bus di turisti organizzati...
Un bar,un ristorante ed uno shopping center con gadgets e ricordini da portare a casa completano il complesso immerso in una vera e propria foresta di gigantesche querce...!
Fotografie da realizzare a mille...!!!

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, joemason
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 8 agosto 2017 da dispositivo mobile

Situata sulle rive del Mississippi, questa piantagione colpisce per il lungo corridoio di querce secolari che portano alla sua entrata.
Questo corridoio é una vista davvero spettacolare che non smettereste mai di fotografare.
La residenza é stata inoltre scena di varie pellicole cinematografiche tra cui "Intervista con il Vampiro"
É possibile partecipare ad un Tour guidato della villa, peccato che non siano presenti audio guide in lingua, quindi se non parlate l' Inglese valutate bene se spendere i 22$ richiesti, potreste limitarvi a visitare la casa dall'esterno con le sue querce, oltre che le vecchie casette un tempo adibite a ricoveri per gli schiavi.
Tutto è comunque ben organizzato con la presenza di bagni, bar ed anche un ristorante.
Non perdetevi questa residenza, ma soprattutto non rinunciate alla visione di queste stupende

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, vincenzog656
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 3 aprile 2017

Escursione da fare assolutamente!
Le enormi querce di questa piantagione ti fanno rimanere a bocca aperta, è un posto magico.

Data dell'esperienza: marzo 2017
Grazie, Nadia F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 17 gennaio 2017

Abbiamo recentemente visitato questa piantagione di zucchero che si trova a circa 1 ora di auto dal centro di New Orleans ed è facilmente raggiungibile.
Costo del biglietto 22$/persona. Tempo consigliato da dedicare 2-3 ore.
A noi ci ha stregato già dall’ingresso con uno spettacolare viale di querce (le OAK).
Ci sono alcune piccole casette ricostruite dove si può capire o immaginare com’era la vita degli schiavi in passato (che poi non è molto tempo fa) e le condizioni di lavoro a cui erano sottoposti.
La casa è bellissima dall’esterno e pure all’interno, dove si può visitarla tramite le guide che iniziano ogni 30 minuti circa (solo in lingua inglese). L’uscita sulla terrazza, che si affaccia al viale alberato, vale quasi da sola il prezzo del biglietto!!
Ovviamente per capire al meglio la storia della famiglia e della piantagione sarebbe importante conoscere l’inglese, altrimenti potrebbe diventare noioso.
Tutto quanto è curatissimo e ovviamente presentato ottimamente come solo gli americani sanno fare.

Data dell'esperienza: dicembre 2016
Grazie, Andrea P
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni