Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Il meglio delle recensioni
Da vedere

Bello tutto: borghetto, la chiesa, il panorama. Un posto magico che vale la pena di una breve Leggi il seguito

Recensito 2 settimane fa
PinedaP
,
Roma, Italia
se non fosse in Italia

una pieve romanica con tutto quello di storia e arte che la impregna che se fosse all'estero Leggi il seguito

Recensito il 26 novembre 2017
pilu60
,
Firenze, Italia
Leggi tutte le 37 recensioni
  
Recensioni (37)
Filtra recensioni
37 risultati
Valutazione
25
9
3
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
25
9
3
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
3 - 8 di 37 recensioni
Recensito il 18 luglio 2017

Nel territorio di Barberino Val D’Elsa sorge l’antica Pieve di Sant’Appiano (il Santo a cui si deve, secondo la leggenda, l’evangelizzazione della Val d’Elsa.

Le prime testimonianza risalgono al nono secolo, anche se, del grande complesso originale rimangono poche tracce.

La Chiesa, a tre navate; le due navate laterali sono divise da quella centrale, da una parte da colonne, dall’altra da pilastri, uniti gli agli altri da arcate.

Sono ancora presenti alcune opere di Filippo Filippelli (un “San Pietro Martire” ed un “San Antonio Abate e San Matteo Evangelista), ma soprattutto un “Martirio di San Sebastiano", opera di Bernardo Rosselli.

Nella parte posteriore della Pieve, ci sono ancora alcune testimonianze (quattro colonne) dell’antico Battistero.

Purtroppo non è sempre accessibile e soffre della mancanza di una adeguata manutenzione, ed è un vero peccato perché la pur breve visita è interessante e mostra una dei tanti piccoli tesori presenti sul nostro territorio.

Grazie, MarcoPD55
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 2 aprile 2017

La Pieve vale la pena di un passaggio anche se non è facile trovarla aperta per visitarne l'interno. I pilastri davanti alla facciata, lasciano all'immaginazione un passato certamente remoto

Grazie, Paolo L
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 18 ottobre 2016 da dispositivo mobile

Conosco questa Pieve da tantissimi anni anche perché qui mi sono sposato 39 anni fa; ci sono stato da poco tempo riammirando questa costruzione eccezionale che ti lascia a bocca aperta per il suo misticismo e pace nella stupendo campagna Toscana. Visitatela

Grazie, Gianvagiam
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 30 settembre 2016

Bellissimo romanico in pieno Chianti, ben tenuto e ricco di scorci suggestivi. Tappa da fare. L'interno come spesso avviene è piuttosto rimaneggiato, ma resta un posto da visitare.

Grazie, passosvelto
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 30 settembre 2016

Capitiamo , nel nostro girovagare da turisti curiosi tornando da Barberino Val d'Elsa, in questa pieve particolarissima da un' entrata che sulla destra dà accesso allla chiesa vera e propria e di fronte ad un piccolissimo chiosco (miniatura di quelli soliti delle chiese con annesso convento).
Anche il retro è una scoperta : mini-boschetto e colonne che portano ad una scala scendendo la quale si ritorna alla strada principale.
la confraternita del luogo a fine messa si apprestava d un pranzo nell'antica e magnifica sala presente sulla sinistra...peccato non aver potuto partecipare!

Grazie, musicantegiramondo
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni